Ricerca

venerdì 31 ottobre


Esportare ed importare i messaggi con Mozilla Thunderbird

di Michele Nasi (28/05/2009)


Nell'attesa che venga rilasciata la terza versione di Mozilla Thunderbird, vediamo come sia possibile applicare un'utile modifica al funzionamento del client di posta elettronica opensource che permetta di esportare ed importare le e-mail con semplicità.

Per archiviare i messaggi di posta elettronica sul disco fisso, Thunderbird – come altri software per la gestione delle e-mail – utilizza il formato "mbox". Per controllare in quale cartella Thunderbird memorizza la posta elettronica, è sufficiente fare clic sul menù Strumenti, Impostazioni account quindi, per ciascun account configurato, cliccare sulla voce Impostazioni server. In corrispondenza della casella Cartella locale, è riportata la directory all'interno della quale Thunderbird conserva tutti i messaggi.

Purtroppo però, la seconda versione di Thunderbird non integra una funzionalità per l'importazione e l'esportazione degli archivi dei messaggi in formato “mbox”.
Sebbene, per l'effettuazione di un backup completo della posta elettronica sia possibile creare una copia della cartella principale ove Thunderbird raccoglie i messaggi, spesso gli utenti del client opensource sentono la necessità di esportare contemporaneamente, ad esempio, interi gruppi di e-mail. La funzionalità File, Salva come, File permette di esportare e salvare su disco come file .eml soltanto il messaggio di posta correntemente selezionato: se si evidenziano più messaggi, Thunderbird non consente di avviare alcun tipo di esportazione.

Il problema è brillantemente risolvibile installando l'estensione chiamata ImportExportTools, prelevabile cliccando qui.
Dopo aver scaricato il file .xpi dell'estensione, è necessario accedere alla finestra principale di Thunderbird, cliccare sul menù Strumenti, Componenti aggiuntivi quindi su Estensione ed Installa. Alla comparsa della finestra Selezionare un'estensione da installare, si dovrà indicare il file .xpi scaricato in precedenza.

Dopo il riavvio di Thunderbird, si noterà la presenza – nel menù File del programma – di una nuova voce Salva messaggi selezionati. Selezionando un gruppo di e-mail quindi ricorrendo al menù File, Salva messaggi selezionati, si potrà memorizzarli in formato .eml, html oppure come file di testo.
L'esportazione in formato html non comprende gli allegati: se si è interessati a trasportare altrove anche questi ultimi, è necessario usare il formato .eml.


In più, cliccando con il tasto destro del mouse su qualunque account di posta Thunderbird, comparirà la nuova voce Importa/Esporta, accessibile anche dal menù Strumenti, ImportExportTools. Cliccando su Esporta tutte le cartelle si potranno esportare (nel formato “mbox”) tutte le cartelle contenenti la posta elettronica, comprese le eventuali sottocartelle.

Le funzionalità di importazione consentono di importare file “mbox”, file .eml singoli oppure tutti gli .eml presenti in una medesima cartella.

Articolo seguente: Identificare le periferiche sconosciute e scaricare i driver corretti
Articolo precedente: Gli aggiornamenti per Windows ed Office in un unico file
89936 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook

Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2014

Pubblicità | Contatti | Informazioni legali | Cookies | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS