Ricerca

venerdì 30 settembre


Evitare le code agli sportelli dell'Agenzia delle Entrate

di Michele Nasi (21/12/2015)

Come diceva Benjamin Franklin, "al mondo di sicuro ci sono solo la morte e le tasse". E visto che - fatta eccezione per "i furbi" ai quali viene periodicamente dichiarata guerra - per qualunque contribuente corretto il rapporto con il fisco rappresenta qualcosa di ineludibile, ogni strada percorribile è buona se, almeno, consente di risparmiare tempo prezioso.

È proprio questa la filosofia della prima app dell'Agenzia delle Entrate, lanciata quest'oggi.
Installabile sui dispositivi Android, Apple iOS e Windows Phone, l'app dell'Agenzia delle Entrate integra una funzionalità particolarmente utile: quella che consente di mettersi in coda presso uno degli sportelli degli uffici territoriali anche senza essere fisicamente presente in loco.

Evitare le code agli sportelli dell'Agenzia delle Entrate

L'app dell'Agenzia delle Entrate segue l'esempio di Qurami e di altri servizi similari dei quali avevamo parlato in passato: Come non fare la fila con l'app Qurami.

Usando l'app, anche senza registrazione, è possibile evitare la fila agli sportelli dell'Agenzia delle Entrate: sarà infatti permesso non soltanto verificare quante persone sono in attesa in ufficio ma anche staccare un ticket virtuale.
Così facendo ci si potrà presentare sul posto solamente qualche minuto prima del proprio turno e risparmiare così tanto tempo da dedicare ad altre attività.

Una funzionalità utilissima non solo per il cittadino ma anche per il professionista (commercialista od, in generale, intermediario) che può così evitare le code in Agenzia.

Attraverso la nuova app, gli utenti possono anche richiedere il codice PIN per l'accesso al servizio Fisconline (canale rivolto alle persone fisiche) e la preiscrizione per Entratel (canale riservato ad intermediari, pubbliche amministrazioni e persone giuridiche).

Gli intermediari, sempre dalla stessa app, possono anche consultare il cassetto fiscale dei clienti che abbiano fornito la loro espressa autorizzazione.

Articolo seguente: Beentouch, app per le videochiamate di qualità
Articolo precedente: Codici stato HTTP, ce n'è uno per le violazioni di copyright
5636 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS