Ricerca

lunedì 30 maggio


Fibra ottica Enel, accordo fatto con Vodafone e Wind

di Michele Nasi (17/03/2016)

L'accordo tra Enel, Vodafone e Wind è fatto. Lo ha confermato l'amministratore di Enel, Francesco Starace, nel corso di un'audizione al Senato.
L'obiettivo è quello di risolvere il problema dell'ultimo miglio portando la banda ultralarga agli utenti finali. Enel, come più volte fatto presente, non si metterà a fare l'operatore di telecomunicazioni ma collaborerà, per il momento con Vodafone e Wind, per offrire la connettività in fibra ottica.

Enel conferma che l'intesa per ora riguarda 250 città nelle zone A e B (vedere anche l'articolo Fibra ottica Enel: partenza a maggio dalle città più grandi?) ossia quelle aree del Paese ove c'è già competizione fra gli operatori e dove lo Stato non interviene con alcun genere di sovvenzione.

Fibra ottica Enel, accordo fatto con Vodafone e Wind

L'azienda produttrice e distributrice di energia elettrica lavorerà sull'infrastruttura quindi utilizzerà i propri cavi per portare ai clienti sia l'energia sia la predisposizione per l'utilizzo della connettività in fibra ottica.
I cavi impiegati dovrebbero essere quelli prodotti e commercializzati dall'italiana Prysmian: Prysmian presenta il cavo per la fibra ottica su rete elettrica.

Vodafone e Wind saranno subito della partita proponendo la propria connettività in fibra ai clienti Enel.
Come confermato da Starace, tuttavia, vi sono trattative in corso anche con TIM, Fastweb e Metroweb.

"C'è l'interesse di tutti", ha dichiarato l'AD di Enel. Anche perché, secondo le stime che sono state elaborate, l'utilizzo dell'infrastruttura Enel per la fornitura della fibra porterebbe ad un 30-40% di risparmio rispetto all'impiego delle soluzioni tradizionalmente adottate dagli operatori per fornire lo stesso servizio.

Articolo seguente: La scheda video più potente si collega via cavo: Razer box
Articolo precedente: Nemucod, il malware che scarica ransomware
6535 letture
Ultimi commenti
inviato da effesan > pubblicato il 22/03/2016 21:58:58
Non è del tutto vero, io abito in periferia a Milano, abbiamo fastweb eppure arriva solo la adsl, e di fibra non ne vogliono sentire...e pensi che è venuta metroweb per mettere la fibra fino al piano di casa agli altri vicini che useranno vodafone o infostrada...quello che non mi è del tutto chiaro è che la fibra necessita ogni tot km di rigenerarsi , enel la fa facile però ci vogliono i nodi di rigenerazione del segnale luminoso...e poi ciò che mi immagino sia il problema di enorme difficoltà sarà la gestione backbone, come si scanneranno gli operatori?
inviato da LJOIJO > pubblicato il 17/03/2016 20:09:10
Si mette la fibra ottica dove c'è già, mah... :(


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS