Ricerca

luned́ 25 luglio


Lumia 650, il terzo smartphone con Windows 10

di Michele Nasi (15/02/2016)

Microsoft ha annunciato oggi il terzo smartphone dell'era Windows 10. Dopo i modelli di punta 950 e 950 XL (vedere Primi esempi di foto scattate coi Lumia 950 e 950 XL), Microsoft fa il tris con il nuovo Lumia 650, dispositivo mobile proposto con l'ultima versione del sistema operativo già preinstallata.

Nell'attesa del rilascio di Windows 10 Mobile in versione definitiva, installabile sui dispositivi che già usano Windows Phone 8.1, Microsoft presenta un device contraddistinto dal prezzo decisamente più contenuto rispetto ai top di gamma: 239 euro.

Lumia 650, il terzo smartphone con Windows 10

Lumia 650 è innanzi tutto uno smartphone dal bel design: il corpo è in alluminio anodizzato ed i bordi sono tagliati al diamante. Sottilissimo - è il Lumia più sottile di sempre -, il Lumia 650 ha uno spessore di 6,9 millimetri e un peso di 122 grammi.
L'idea è quella di mettere nelle mani dei clienti Microsoft un dispositivo di classe "premium" ad un prezzo accessibile a tutti.

Il display è un OLED da 5 pollici 720p (297ppi), luminoso e leggibile anche all'aperto con la luce diretta del sole.
La fotocamera posteriore è da 8 Megapixel; quella frontale da 5 Megapixel è in grado di scattare immagini con un angolo molto ampio.

Il processore è semplicemente uno SnapDragon 212 quad-core che lavora ad una frequenza di 1,3 GHz. Non è granché ma secondo Microsoft è più che sufficiente per garantire un'ottima esperienza d'uso con il nuovo Windows 10 Mobile.
Il Lumia 650, infatti, vuole essere un dispositivo poco vorace dal punto di vista dei consumi energetici garantendo di arrivare a fine giornata - dopo un uso intensivo delle applicazioni e delle funzionalità del dispositivo - con un 20-30% di carica residua.
La batteria tra l'altro non è "esagerata" (2.200 mAh) e, cosa molto interessante, è rimovibile.

Per quanto riguarda la connettività, il Lumia 650 supporta LTE/4G, Bluetooth 4.1, WiFi 802.11 b/g/n e integra un chip NFC.

Microsoft presenta il Lumia 650 come un prodotto destinato anche ai professionisti e al mondo business in generale: il device, infatti, protegge infatti i dati aziendali e personali grazie al secure boot, alla crittografia dei dati ed alla funzionalità per la cancellazione sicura (wiping).



Gli acquirenti del Lumia 650, vista la dotazione hardware, non potranno utilizzare la funzionalità Continuum, sulla quale Microsoft sta spingendo molto.
Allo stato attuale, infatti, il SoC più "economico" che permetterà di usare Continuum è lo SnapDragon 617: Microsoft porterà Continuum anche su prodotti non di fascia alta.

Il Lumia 650, quindi, resterà sempre uno smartphone e non potrà trasformarsi in una sorta di computer, previa connessione ad un monitor o ad un televisore.

Il dispositivo appena presentato, inoltre, potrebbe essere l'ultimo ad essere commercializzato con il marchio Lumia: Windows 10 per Lumia pronto ma si pensa a Surface Phone.

Articolo seguente: Google Foto prende il posto di Picasa
Articolo precedente: SnapDragon Wear, nuovo chip Qualcomm per gli indossabili
2553 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS