Ricerca

sabato 27 agosto


Modificare foto online con il nuovo Google Foto

di Michele Nasi (03/03/2016)

La versione web di Google Foto da oggi mette a disposizione degli utenti una serie di strumenti aggiuntivi per modificare le foto online.

Collegandosi all'indirizzo photos.google.con, previo login al proprio account Google, si potrà cliccare su una qualunque foto in archivio e selezionare l'icona "matita" (Modifica).

A questo punto, si avranno a disposizione molti strumenti in più, rispetto al recente passato, per modificare le foto online.

Modificare foto online con il nuovo Google Foto

Google Foto, innanzi tutto, memorizzerà tutte le modifiche cosicché si possa sempre passare dalla versione originale dell'immagine a quelle via a via rielaborate.
Tutti gli interventi possono poi essere eventualmente annullati cliccando sul pulsante Ripristina originale.

Cliccando sull'immagine a video con il tasto sinistro del mouse e tenendo premuto, si potrà confrontare la versione modificata della foto con quella originale.

Il nuovo Google Foto, inoltre, consente di variare il rapporto d'aspetto (aspect ratio) scegliendo fra quadrato, 16:9, 4:3 ed originale.

Certo, le migliorie apportabili con Google Foto non sono ai livelli di quelle di Snapseed (Modificare e migliorare foto con Snapseed 2), applicazione Android proposta gratuitamente dal gigante di Mountain View ma offrono comunque la possibilità di intervenire rapidamente sull'ottimizzazione delle immagini.

Articolo seguente: WiFi aperte, attenzione al furto di dati: il test di Avast
Articolo precedente: Samsung, nuovi SSD portatili e campioni in termini di capienza
4357 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS