Ricerca

giovedý 28 luglio


Nvidia presenta nuove GPU Maxwell per i portatili

di Michele Nasi (19/01/2016)

Nvidia rinnoverà nel corso di quest'anno il suo "catalogo" di schede video presentando i primi prodotti basati sull'architettura Pascal: Nvidia presenta l'architettura Pascal per le sue schede.

Stando agli annunci di queste ore, però, Nvidia potrebbe non avere ancora posto la parola "fine" accanto all'architettura Maxwell.

Nvidia presenta nuove GPU Maxwell per i portatili

La società sta infatti preparando due nuovi chip grafici destinati ai portatili: GTX 970MX e GTX 980MX.
L'ultima volta che Nvidia ha usato questa nomenclatura è quando rilasciò sul mercato il chip GTX 680MX, molto più potente (dell'ordine del 50%) rispetto al predecessore GTX 680M.

Nel caso di GTX 970MX e GTX980MX non si registreranno balzi in avanti, in termini prestazionali, così marcati ma, grazie alle migliorie in fase di produzione ed all'architettura impiegata, gli acquirenti dei sistemi notebook basati sui nuovi chip potranno godere di una scheda video più potente che però mantiene inalterato il valore di TDP (Thermal Design Power).

Nel caso della GTX 980MX verranno utilizzati 1.664 CUDA cores con una frequenza di clock pari a 1.048 MHz mentre il TDP resterà pari a 125 W.
La GTX 970MX userà 1.408 CUDA cores, con una frequenza di lavoro di 941 MHz e TDP di 100 W.

I primi portatili basati sulle nuove GPU di Nvidia dovrebbero arrivare sul mercato tra aprile e giugno.

Articolo seguente: Facebook abbraccia la rete Tor anche su Android
Articolo precedente: Samsung inizia a produrre chip HBM2, per superare GDDR5
2645 letture
Ultimi commenti
inviato da Jii11 > pubblicato il 19/01/2016 16:15:26
AMD per me fallirÓ, la concorrenza di Intel e nVidia Ŕ troppo forte...


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS