Ricerca

martedý 6 dicembre


Opera acquisita da una cordata di societÓ cinesi?

di Michele Nasi (10/02/2016)

La software house norvegese Opera potrebbe passare di mano. Alcune note realtà cinesi, unitesi sotto forma di consorzio, sarebbero infatti interessate ad acquisire la totalità della proprietà di Opera.

Tra i nomi più conosciuti c'è anche Qihoo 360, società nota per lo sviluppo e la commercializzazione di un eccellente software antivirus, tra l'altro anche piuttosto leggero oltre che molto efficace.

Opera acquisita da una cordata di societÓ cinesi?

La "cordata" cinese avrebbe posto sul piatto 1,2 miliardi di dollari, una somma che equivale al 53% in più rispetto alla più recente quotazione borsistica di Opera in Norvegia.

Il consiglio direttivo di Opera starebbe caldeggiando il "via libera" all'accordo anche perché, stando alle valutazioni, l'impegno economico permetterebbe all'azienda di accelerare drasticamente i piani di espansione e crescita dell'azienda.

Articolo seguente: Microsoft documenta gli aggiornamenti per Windows 10
Articolo precedente: Futuri processori: velocitÓ sacrificata per l'efficienza energetica
2655 letture
Ultimi commenti
inviato da gfhfhtyh > pubblicato il 10/02/2016 16:16:08
Nooooooo Opera in mano ai cinesi :roll:


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS