Ricerca

mercoledì 27 luglio


PresentationFontCache occupa la CPU al 50% su Windows 7

di Michele Nasi (29/02/2016)

Diversi lettori ci hanno segnalato un problema che si sta presentando con maggior frequenza su Windows 7 e che rende il sistema molto meno scattante e reattivo rispetto alla situazione normale.

Il processo PresentationFontCache.exe occupa la CPU al 50% in maniera stabile rendendo più difficoltosa qualunque altra operazione.
Il problema è facilmente verificabile premendo la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+ESC, cliccando sulla scheda Processi quindi su Mostra i processi di tutti gli utenti.

Suggeriamo di fare clic una o due volte sulla colonna CPU del Task Manager (o finestra Gestione attività). Così facendo, infatti, i processi che occupano maggiormente il processore verrano posti nelle prime posizioni dell'elenco facilitando la diagnosi del problema.

Se il processo PresentationFontCache.exe fosse ai primi posti ed occupasse stabilmente il 45-50% o più delle risorse offerte dalla CPU, per risolvere il problema suggeriamo di applicare i seguenti passaggi:

1) Aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore. In Windows 7 è sufficiente digitare cmd nella casella di ricerca del pulsante Start, cliccare con il tasto destro su cmd.exe quindi su Esegui come amministratore.

2) Al prompt digitare sc stop FontCache3.0.0.0 e premere Invio.
Non chiudere la finestra del prompt dei comandi.

PresentationFontCache occupa la CPU al 50% su Windows 7

3) Utilizzare la combinazione di tasti Windows+R quindi incollare quanto segue nella casella Apri: %systemroot%\ServiceProfiles\LocalService\AppData\Local

PresentationFontCache occupa la CPU al 50% su Windows 7

4) Individuare il file FontCache3.0.0.0.dat e rinominarlo in FontCache3.0.0.0.bak.
Non chiudere la cartella.

5) Nella finestra del prompt dei comandi aperta in precedenza con i diritti di amministratore, digitare quanto segue:
sc start FontCache3.0.0.0
Attendere alcuni secondi la creazione di un nuovo file FontCache3.0.0.0.dat nella cartella %systemroot%\ServiceProfiles\LocalService\AppData\Local.

PresentationFontCache occupa la CPU al 50% su Windows 7

6) Se il file FontCache3.0.0.0.dat non dovesse essere nuovamente creato, ripetere la procedura utilizzando i seguenti due comandi:

sc stop FontCache3.0.0.0
sc start FontCache3.0.0.0


Il problema dovrebbe essere così risolto e il processo PresentationFontCache.exe non dovrebbe più occupare la CPU al 50%.

Per maggiori informazioni, suggeriamo la lettura dell'articolo Come velocizzare il PC in poche mosse.

Articolo seguente: Ibernazione Windows 10, ecco come aggiungerla
Articolo precedente: Dispositivo hardware non riconosciuto in Windows 10
5339 letture
Ultimi commenti
inviato da K22 > pubblicato il 01/03/2016 12:32:21
OK Grazie
inviato da Michele Nasi > pubblicato il 01/03/2016 12:07:48
Sì, lascia stare così. L'articolo vuole offre un aiuto a coloro che rilevano un comportamento anomalo del processo in oggetto.
inviato da K22 > pubblicato il 01/03/2016 11:40:22
Il servizio è impostato su manuale Però no, non ho nessun problema Lascio stare cosi?
inviato da Michele Nasi > pubblicato il 01/03/2016 11:29:22
Se non hai il file in questione è probabilmente perché il servizio corrispondente è arrestato. Se non hai problemi, lascia così. Diversamente, segui le indicazioni riportate nell'articolo.
inviato da K22 > pubblicato il 29/02/2016 15:57:43
Ciao Michele Io il file fontcache3.0.0.0.dat non ce l'ho dovrebbe esserci?


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS