Ricerca

sabato 23 luglio


Programmare invio di un messaggio su Android

di Michele Nasi (12/02/2016)

Nell'articolo Come condividere la posizione dal cellulare abbiamo visto, a suo tempo, alcuni strumenti per informare sulla propria posizione geografica.

Ma com'è possibile programmare l'invio di un messaggio su Android quando, ad esempio, si raggiungesse o si lasciasse un certo luogo?

Un'ottima soluzione è rappresentata da IFTTT (if this, then that), eccellente servizio web, disponibile anche come applicazione installabile sui dispositivi mobili Android ed Apple iOS.

Nell'articolo Inviare un SMS in automatico, regolare un termostato ed altro ancora da remoto avevamo illustrato nel dettaglio il funzionamento di IFTTT presentando alcuni esempi concreti.

IFTTT è uno strumento eccellente perché gran parte dell'elaborazione è effettuata "sul cloud". Perché un'email venga spedita, ad esempio, non è necessario che il computer o lo smartphone siano accesi e collegati alla rete Internet: ci penserà IFTTT adoperando i server remoti su cui poggia il servizio, tra l'altro completamente gratuito.

Su Android consigliamo il download e l'installazione dell'app IF. Una volta installata si avrà la possibilità di accedere alle stesse funzionalità disponibili a chi si collega da browser, su sistema desktop/notebook a questo indirizzo.

Accedendo sia da desktop che da dispositivo mobile a IFTTT con il medesimo account utente, si avrà la possibilità di creare le proprie "ricette" (operazioni effettuate in risposta ad un determinato evento che permettono di risolvere problemi pratici) e di mantenere costantemente "sincronizzate".

IFTTT dispone di migliaia di ricette già predisposte, ciascuna di esse in grado di gestire una particolare esigenza.
Nell'articolo Controllare dispositivi connessi alla rete con IFTTT abbiamo visto, ad esempio, come IFTTT sia utilissimo anche per gestire da remoto i dispositivi intelligenti che si sono installati in casa (domotica) o in ufficio e comunque in ottica Internet delle Cose: Internet delle Cose, che cos'è e come averne un assaggio.

Programmare l'invio di SMS e email da Android con IFTTT

Per programmare l'invio di SMS ed email su Android, è possibile installare l'app IF, accedere ad IFTTT con il proprio account (crearne uno qualora non lo si possedesse) quindi impostare l'evento che deve scatenare l'invio automatico del messaggio.

Posto il fatto che, come precedentemente evidenziato, vi sono già migliaia di "ricette" già pronte per essere utilizzate, toccando il simbolo "+" nell'app IF è possibile creare la propria ricetta.

Programmare invio di un messaggio su Android

Cliccando su Create a new recipe quindi toccando il "+" azzurro (Start here), si potrà selezionare ad esempio Android location.

Programmare invio di un messaggio su Android

L'icona Android location permetterà di creare un evento basato sulla posizione geografica dell'utente.

Programmare invio di un messaggio su Android

La successiva schermata consentirà di scegliere se l'evento trigger debba scatenarsi all'ingresso dell'utente (o meglio, del suo dispositivo mobile) in una certa area geografica o, in alternativa, uscita (od entrambe le cose).

Programmare invio di un messaggio su Android

Dopo aver evidenziato l'area geografica d'interesse (regolare lo zoom), la schermata successiva permetterà di impostare ("+" di colore rosso) l'invio di un SMS o di un'email a terzi con il servizio Google Gmail.

Programmare invio di un messaggio su Android

Nel caso di Gmail, il servizio dovrà essere collegato a IFTTT acconsentendo l'accesso al proprio account Google.

Programmare invio di un messaggio su Android

Non c'è comunque limite alle operazioni che possono essere compiute utilizzando l'app ed il servizio IFTTT.

Ricevere promemoria in funzione della posizione geografica

Google Keep è lo strumento più immediato per ottenere dei promemoria anche sulla base della posizione geografica.

Keep consente di annotare gli impegni da ricordare e di ricevere promemoria mediante notifica (anche sonora) ad una data ed ora prestabilita. Lo stesso calendario di Google può interfacciarsi con Google Keep: Calendario Google, come usarlo al meglio.

Quando si compone una nuova nota con Keep, si ha però la possibilità di impostare un promemoria basato sulla posizione geografica istantanea dell'utente.
In altre parole, si può ricevere un remind sul proprio dispositivo mobile non appena ci si trovasse dinanzi ad un negozio od in prossimità di un centro commerciale.

Il contenuto delle note può essere condiviso con altri utenti in modo che altri possano aggiornarle da remoto. Così non appena una nota dovesse essere aggiornata, si riceverà una notifica sulla base delle preferenze impostate.

Keep è anche un ottimo strumento per trascrivere in formato testo quanto stampato su libri e documenti. L'app consente infatti di attivare il motore OCR di Google: Trascrivere testo da foto con Google Keep su desktop e smartphone.

Articolo seguente: Ritrovare il cellulare Android rubato
Articolo precedente: Salvare i preferiti di Chrome, come fare
6959 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS