Ricerca

giovedì 21 agosto


Recuperare file e cartelle da chiavette USB, memorie digitali ed altri supporti di memorizzazione

Recuperare file e cartelle da chiavette USB, memorie digitali ed altri supporti di memorizzazione

di Michele Nasi (11/01/2008)


Periodicamente, ci capita di ascoltare le lamentele di lettori che non riescono più ad accedere ai file memorizzati nella propria chiavetta USB od all'interno di memorie digitali (ad esempio, quelle utilizzate nella fotocamera digitale).
Fatta eccezione per i malfunzionamenti di tipo hardware, nel caso di problemi software, è possibile tentare un recupero delle preziose informazioni memorizzate sui vari supporti ricorrendo ad un'utilità gratuita come PhotoRec.

Come già illustrato nell'articolo dedicato al tool Parted Magic (ved. questa pagina), l'azione di Photorec si sviluppa sul recupero di documenti, archivi, video, immagini, file multimediali e così via da hard disk, CD ROM e memorie digitali.


La prerogativa principale di Photorec consiste nell'ignorare il file system in uso concentradosi invece nel tentativo di recupero delle informazioni, effettuato a basso livello.

Esistono versioni specifiche di PhotoRec per ciascun sistema operativo (Windows, Linux e Mac OS X).
Nel caso in cui si utilizzi un sistema Windows, dopo aver prelevato dal sito web ufficiale (ved. questa pagina) l'archivio compresso del programma, è sufficiente estrarre - in una cartella di propria scelta - il contenuto della directory Win.

A questo punto, per avviare il programma PhotoRec, è sufficiente fare doppio clic sul file denominato photorec_win.exe (nel caso in cui si utilizzi Windows Vista, è indispensabile invece fare clic con il tasto destro del mouse sull'eseguibile, scegliere il comando Esegui come amministratore dal menù contestuale, quindi cliccare su Consenti).

La finestra che comparirà a video permetterà di selezionare il supporto dal quale si desidera tentare il recupero di file persi o non più accessibili con i comandi tradizionali messi a disposizione dal sistema operativo.

Il passo successivo consiste nell'indicare il tipo di partizione con cui si ha a che fare. Nel caso di memorie digitali, chiavette USB, dischi fissi di un normale personal computer si dovrà optare per INTEL mentre nel caso in cui si sta lavorando su un sistema Mac, si dovrà scegliere l'opzione seguente.


Attraverso la schermata successiva, è possibile indicare una singola partizione oppure tentare il recupero dall'intero supporto di memorizzazione. PhotoRec, poi, necessita di conoscere il file system con il quale ha a che fare (tenta un riconoscimento in maniera automatica).

Come ultimo passo, PhotoRec spiega che tenterà il recupero dei file dal supporto di memorizzazione selezionato in precedenza salvando i risultati della procedura all'interno della cartella in cui il software è stato installato. E' possibile specificare una cartella differente rispetto a quella proposta ricordando però che non va scelto di memorizzare i file recuperati nella stessa partizione oggetto di esame.

Al termine della procedura, verranno create una o più cartelle (recup_dir.1, recup_dir.2, ..., recup_dir.NN) contenenti i file recuperati.

L'ultima versione di PhotoRec (l'archivio compresso contiene anche TestDisk, software presentato brevemente in questa pagina) è prelevabile da qui.
Articolo seguente: Deframmentazione in salsa opensource con JkDefrag GUI
Articolo precedente: Individuare ed eliminare malware con Runscanner
148272 letture
Ultimi commenti
inviato da Sivo6 > pubblicato il 15/04/2013 23:13:21
Purtroppo a me non ha funzionato. La chiavetta non viene riconosciuta dal computer e nemmeno dal programma, quindi niente da fare. Come consigliava un'altro utente in un vecchio commento l'ho mandata a www.sosdati.it e per fortuna sono riuscito a recuperare tutto. Grazie comunque per la segnalazione ;)
inviato da Fracchio > pubblicato il 01/09/2012 12:06:32
è ben funzionante però una volta recuperati i dati non li rinomina col nome originale ma con codici alfanumerici...inoltre,la cosa peggiore, è inutile per i file .txt perchè si li recupera ma nel documento ci sono di nuovo i codici alfanumerici e gli appunti salvati sono scomparsi.... qualcuno mi può dare una mano? grazie
inviato da aiutoo > pubblicato il 01/03/2012 16:53:39
ma se nella chiavetta metto dai dati psp funziona lo stesso?
inviato da zio1 > pubblicato il 25/12/2011 15:06:11
io vorrei recuperare dati da una chiavetta usb.solo che non viene piu riconosciuta dal pc e neanche da photorec
inviato da paolone > pubblicato il 20/12/2011 01:08:03
grazie, grazie e ancora grazie! ho recuperato praticamente tutti i file senza errori....HA FUNZIONATOOOOO!!!
inviato da gardena > pubblicato il 25/11/2011 05:41:57
sì davvero fantastico! photorec è riuscito a recuperare davvero tantissimo! ancora devo controllare, ma mi sembra un miracolo. La mia chiavetta era riconosciuta come drive ma non risultava leggibile e ogni sistema in cui l'avevo provata mi chiedeva soltanto di formattarla. Photorec ha fatto un recupero di migliaia di dati, se non sono tutti poco ci manca! davvero riconoscente al suo autore Christophe Grenier!
inviato da klaudette > pubblicato il 13/09/2011 13:51:59
Ottimo, eccenzionale, è riuscito a recuperare i dati da chiavetta usb che un altro software non aveva recuperato. Anzi anche file antecedenti a quelli che volevo recuperare. Fantastico.
inviato da tunell > pubblicato il 03/08/2011 11:27:24
salve come posso fare che non mi trova la chiavetta ma solo il disco rigido.. dove sbaglio


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook

Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2014

Pubblicità | Contatti | Informazioni legali | Cookies | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS