Ricerca

sabato 2 luglio


Samsung metterà in sicurezza le sue Smart TV con GAIA

di Michele Nasi (31/12/2015)

Samsung non abbandonerà il sistema operativo Tizen, almeno per il momento. Anzi, lo utilizzerà nella nuova gamma di Smart TV che saranno immesse sul mercato nel corso del 2016.

I nuovi televisori intelligenti del colosso coreano, infatti, puntano a divenire dei veri e propri "punti di riferimento" per il mondo dell'Internet delle cose, "hub" per l'intero ecosistema di prodotti IoT (vedere Internet delle Cose, che cos'è e come averne un assaggio e Controllare dispositivi connessi alla rete con IFTTT).

Samsung metterà in sicurezza le sue Smart TV con GAIA

In forza di tale ruolo centrale, Samsung ha spiegato di aver migliorato la sicurezza dei suoi Smart TV che si serviranno di GAIA per proteggere i dati degli utenti e verificare il flusso delle informazioni in Rete.

GAIA è il nuovo meccanismo di protezione offerto da Samsung che darà modo di effettuare con sicurezza transazioni online ed attività delicate come l'inserimento dei propri dati personali o gli estremi di una carta di credito.

Il sistema si farà anche carico di rilevare e bloccare l'attività di eventuali applicazioni malevole che fossero utilizzate, da parte degli aggressori, per modificare il comportamento della Smart TV ed interferire con il funzionamento degli altri dispositivi connessi in rete locale.

Maggiori dettagli saranno offerti da Samsung nel corso della prossima edizione del CES di Las Vegas, in programma dal 4 al 9 gennaio.

Articolo seguente: Ford supporterà sia CarPlay che Android Auto
Articolo precedente: Apple verserà 318 milioni di euro al fisco italiano
3910 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS