Ricerca

mercoledý 29 giugno


Surface Pro 4, il nuovo convertibile Microsoft

di Michele Nasi (07/10/2015)

Un "convertibile", per definizione, è un vero e proprio PC che - però - può trasformarsi al bisogno in un tablet grazie alla possibilità di disconnettere la tastiera. Il nuovo Surface Pro 4 rispecchia in toto la definizione di "convertibile": il dispositivo, infatti, poggia su un processore Intel Skylake, anche se nella versione più economica Core M (Intel Skylake, i dettagli sulla nuova famiglia di processori).

Purtuttavia, il processore Core M consentirà - stando a quanto dichiarato - di ottenere prestazioni migliori del 50% rispetto al Core i7 utilizzato nel Surface Pro 3.

Una delle novità più importanti dl Surface Pro 4, comunque, è incentrata sullo schermo. La tecnologia PixelSense, coadiuvata dallo speciale chip Microsoft G5, responsabile della gestione della parte ottica.


Spesso appena 8,45 mm e pesante 766 grammi, il Surface Pro 4 può essere acquistato in differenti configurazioni equipaggiate anche con 16 GB di memoria RAM ed unità SSD da 1 TB di capienza. Nonostante le specifiche tecniche, quindi, il convertibile di Microsoft si presenta più sottile e leggere di molti ultrabook disponibili sul mercato.

Il display ha una diagonale di 12,3 pollici con una densità di 263 ppi (risoluzione 2763 x 1824 pixel). Protetto da uno strato Gorilla Glass 4 da 0,4 mm, lo schermo è capace di proporre colori brillanti ed immagini di qualità elevatissima.

Surface Pro 4, il nuovo convertibile Microsoft

Completano la dotazione del nuovo Surface Pro 4, il supporto Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0, fotocamera frontale da 5 Megapixel, posteriore da 8 Megapixel, speaker stereo e chip TPM.

Il prezzo del convertibile è di 899 dollari. Può essere prenotato da quest'oggi 7 ottobre ed ordinato dal 26 del mese.

La nuova Surface Pen e la tastiera Type Cover

Tra le novità c'è anche Surface Pen, lo stilo utilizzabile con Surface Pro 4. Il pennino in dotazione con il nuovo convertibile firmato Microsoft rileva ben 1.024 livelli di pressione. Essendo magnetizzata, la penna può essere lasciata sulla parte superiore del dispositivo. Inoltre, la sua batteria dovrebbe durare almeno un anno. Nella parte superiore del pennino v'è una sorta di "gomma digitale", particolarmente utile nelle applicazioni di progettazione e disegno.
La penna, inoltre, può essere utilizzata per attivare rapidamente l'assistente digitale Cortana.

Commercializzata separatamente, Type Cover è la nuova tastiera collegabile al bisogno al Surface Pro 4. È notevolmente più sottile rispetto alle precedenti versioni, dispone di un trackpad il 40% più grande ed è anche retroilluminata. Sarà disponibile in cinque diversi colori.

Infine, la nuova Surface Docking Station integra quattro porte USB 3.0, due connettori DisplayPort 4K ed una porta Ethernet.

Articolo seguente: Google risolve le vulnerabilitÓ Stagefright in Android
Articolo precedente: Microsoft lancia Lumia 950 e 950 XL, le caratteristiche
3056 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS