Ricerca

mercoledý 3 settembre


Utility di sistema: ecco come ottimizzare e velocizzare Windows

Utility di sistema: ecco come ottimizzare e velocizzare Windows

di Michele Nasi (13/07/2004)


Norton SystemWorks 2004 e V-Com SystemSuite 5.0 sono le uniche vere suite di utilities commerciali al momento disponibili sul mercato. Esistono comunque in Rete numerosi software che cercano di ricalcare da vicino le funzioni integrate nelle suite a pagamento.
Abbiamo scelto per voi tre programmi facenti parte della categoria shareware: jv16 Powertools, 12Ghosts SuperGee e TuneUp Utilities.

jv16 Powertools è l'evoluzione di un'utility che era espressamente dedicata alla pulizia ed alla manutenzione del registro di sistema di Windows. E si vede. Il software ne raccoglie l'eredità proponendo quattro diversi strumenti orientati alla gestione del registro. Il Registry manager consente di ottenere la lista di tutte le applicazioni installate (anche quelle non elencate nel Pannello di controllo), di eliminare le tracce di programmi ormai disinstallati, di rimuovere aggiunte all'interfaccia di Windows che sono state apportate dai vari software (comandi inutili nel menù contestuale della shell ed in quello di Internet Explorer), di modificare il contenuto del menù Apri con..., di rimuovere i tipi di file non necessari. Il Registry Cleaner permette di eliminare dal registro di Windows tutti i dati non validi o non più necessari (spesso residui di altri software ormai disinstallati); è possibile anche ripulire le cosiddette liste MRU (gli elenchi compilati automaticamente da parte del sistema operativo che tengono traccia degli ultimi file aperti, degli URL visitati, dei software eseguiti e così via). Il Registry monitor consente di stabilire tutti i cambiamenti che sono stati apportati al registro di sistema. Creando, ad esempio, un'"istantanea" del registro prima dell'installazione di un software quindi premendo successivamente il pulsante Confronta si otterrà la lista delle voci inserite, modificate od eliminate. Jv16 Powertools offre anche un insieme di funzioni rivolte alla pulizia del disco fisso: File tools permette di ricercare sul disco fisso file duplicati, file di dimensione nulla, file temporanei, collegamenti a file e risorse inesistenti, librerie DLL inutilizzate. I file segnalati possono essere in genere eliminati tenendo comunque presente che il programma ne crea sempre una copia di backup, ripristinabile in caso di problemi. Sempre da questa sezione è possibile crittografare file in modo da renderne impossibile l'accesso agli utenti non autorizzati o cancellarli in modo sicuro (wiping). Start menu cleaner permette di eliminare dal menù di Avvio di Windows tutti i collegamenti facenti riferimento a file non più presenti. Jv16 Powertools include anche funzionalità di scripting qualora l'utente volesse automatizzare l'esecuzione delle varie operazioni di pulizia e manutenzione del sistema.
Ogni modifica effettuata da parte dell'utente viene registrata: in caso di errore sarà possibile ripristinare la copia di backup facendo riferimento all'omonimo pulsante.
Sebbene la traduzione non sia perfetta, jv16 Powertools è disponibile anche in italiano (è sufficiente far riferimento all'impostazione Language accessibile cliccando sul pulsante Settings).


12 Ghosts SuperGee è un insieme di utilities che si ispirano ai fantasmini del vecchio "Pac-Man". Ogni funzionalità è eseguibile separatamente selezionando l'icona corrispondente dal gruppo 12Ghosts creato nel menù Programmi di Windows. E' disponibile un'utility per la copia di intere cartelle, un modulo per il backup di file e registro di sistema, un'utilità per interrompere (in Windows 2000/XP) la visualizzazione di messaggi pubblicitari che sfruttano il servizio "Messenger", un'altra per il recupero immediato delle password celate da una serie di asterischi. Wash, completamente gratuito per uso personale, consente di eliminare tutte le tracce che Windows memorizza durante l'utilizzo del personal computer (liste dei file aperti di recente, applicazioni eseguite,...) e di liberare spazio su disco sbarazzandosi, per esempio, dei file temporanei. 12Ghosts include anche un "pop-up killer", per impedire la visualizzazione di finestre a comparsa durante la "navigazione" in Rete ed un modulo per la gestione dei file zip compressi (è possibile creare anche archivi "autoscompattanti").


TuneUp Utilities è una suite shareware assai completa: le possibilità offerte sono incredibilmente ampie tanto che molte funzionalità sono assenti anche da pacchetti commerciali come SystemWorks o SystemSuite. Premendo il pulsante TuneUp SystemControl è possibile regolare, in profondità, ogni aspetto di Windows: dall'interfaccia, passando per le impostazioni relative al browser ed alle connessioni di rete, alla privacy, account utente, memoria e cache. Pulsanti specifici consentono di controllare i programmi in esecuzione automatica, di ottenere informazioni complete sulla configurazione del sistema, di avviare la pulizia del disco fisso e del registro. TuneUp è dotato di tool per il controllo in tempo reale della memoria RAM, dei processi in esecuzione, per l'ottimizzazione delle performance del computer e della connessione Internet (agendo sui parametri MTU/RWIN e sulla configurazione del browser). Il programma integra lo speciale RescueCenter: tutte le modifiche applicate al sistema mediante TuneUp vengono registrate; in caso di problemi sarà così semplice ripristinare una copia di backup delle impostazioni.

Una menzione particolare meritano le piccole utilità messe a disposizione gratuitamente da SysInternals: si tratta di decine e decine di programmi - di dimensioni peraltro molto ridotte - che assolvono i compiti più svariati. Dal sito www.sysinternals.com è possibile, per esempio, scaricare utilities che permettono di monitorare le risorse del sistema (utilizzo della CPU, del disco fisso, dei processi in esecuzione, gli accessi al registro di sistema di Windows) e di ottimizzare le prestazioni del personal computer modificando le impostazioni della cache, "deframmentando" (quindi spostando in posizioni contigue sul disco fisso) i file più frequentemente utilizzati, il registro di sistema ed il file di swap. Sono disponibili, inoltre, altre utilità per la gestione del sistema operativo e del disco fisso, l'accesso a partizioni NTFS da DOS.

Articolo seguente: Windows XP Service Pack 2: anteprima
Articolo precedente: Mettere al sicuro i propri dati: crittografia e wiping
546227 letture
Ultimi commenti
inviato da Michele Nasi > pubblicato il 06/04/2010 12:38:18
Semplicemente, l'articolo che hai commentato Ŕ molto vecchio (risale al luglio 2004). Ci sono oltre 6000 articoli ormai, su IlSoftware.it e mantenerli tutti aggiornati Ŕ un'impresa praticamente impossibile. Nei prossimi giorni visualizzeremo le date degli articoli aggiungendo un disclaimer circa le informazioni pi¨ datate.
inviato da 3mendo > pubblicato il 06/04/2010 11:56:59
Come mai presentate jv16 power tools vecchia versione? Ad oggi l'interfaccia Ŕ molto cambiata e il programma non Ŕ pi¨ free ma trial... Lo sapevate?


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook

Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2014

Pubblicità | Contatti | Informazioni legali | Cookies | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS