venerdì 12 febbraio 2016 di Michele Nasi 2711 Letture

Visore per la realtà aumentata di Google sarà stand alone

Nei giorni scorsi avevamo parlato delle indiscrezioni circa l'arrivo sul mercato del primo visore per la realtà aumentata di Google: In arrivo il primo visore Google per la realtà aumentata.

Stando a quanto riporta oggi il Wall Street Journal, Google starebbe lavorando ad un visore per la realtà aumentata completamente "autonomo", che non deve essere collegato ad un computer od usato unitamente con uno smartphone.

Visore per la realtà aumentata di Google sarà stand alone

Il dispositivo potrebbe non essere potente come Oculus Rift o HTC Vive ma dovrebbe includere tutto il necessario per essere impiegato in modalità "stand alone": display, processore potente e più videocamere frontali.


Ricalcando la "filosofia Nexus", il visore di Google dovrebbe più che altro fungere "da apripista" per coinvolgere altri produttori nella realizzazione di soluzioni Android per la realtà virtuale.

Sempre secondo le "voci di corridoio", la startup Movidius di San Mateo (California) dovrebbe fornire a Google la tecnologia per tracciare i movimenti della testa.