Ricerca

domenica 24 luglio


Vodafone prova il 4G a 1,2 Gbps e la fibra a 10 Gbps

di Michele Nasi (02/03/2016)

Tracciando un bilancio sulle attività di estensione della rete legate al suo Piano Spring, approvato meno di due anni fa, Vodafone guarda al futuro mostrando di quale ampiezza di banda potranno godere i clienti dell'azienda sia su rete mobile 4G che su fibra ottica.

Nel caso di una presentazione svoltasi oggi a Milano, Vodafone ha utilizzato apparati commerciali per raggiungere 1,2 Gbps su rete 4G e 10 Gbps su rete in fibra ottica.

Vodafone prova il 4G a 1,2 Gbps e la fibra a 10 Gbps

La banda ultralarga su rete mobile viene così resa ancora più larga grazie alla simultanea aggregazione di tutte le frequenze radio oggi disponibili ed utilizzabili nel nostro Paese.

Nel caso della fibra ottica, per raggiungere i 10 Gbps, i tecnici di Vodafone hanno sfruttato la tecnologia 10G-PON (conosciuta anche con l'appellativo XG-PON).
La sigla 10G-PON, che fa riferimento alla tecnologia presentata nel 2010, racchiude tutte le informazioni utili: il prefisso "10" suggerisce che è appunto possibile toccare il traguardo dei 10 Gbps durante il trasferimento dati ("G" sta per Gigabit-capable) mentre "PON" è acronimo di Passive optical network (consente di stabilire un'architettura punto-multipunto, ad albero, con più livelli di diramazione, usando ripartitori ottici passivi o beam splitter che permettono di servire più clienti finali).

Durante la dimostrazione odierna, Vodafone si è in entrambi i casi appoggiata alla tecnologia Huawei.

Dal momento che, nel prossimo futuro, appariranno sul mercato prodotti e dispositivi sempre più voraci di banda - si pensi allo streaming 4K o addirittura 8K, alle applicazioni per la realtà virtuale ed aumentata, alle modalità di smart working integrate con gli applicativi aziendali - Vodafone vuole prepararsi per tempo investendo convintamente sul miglioramento delle performance delle reti mobili e in fibra.

L'operatore telefonico cita anche applicazioni per la telemedicina, le applicazioni evolute per le auto sempre connesse alla Rete, la domotica avanzata.

Per quanto riguarda invece il Progetto Spring, Vodafone afferma di aver ormai raggiunto il 95% della popolazione con la sua rete 4G (il 50% dei dati su rete mobile Vodafone già oggi sarebbe prodotto da connessioni 4G).

Complessivamente il 4G Vodafone copre 6.100 comuni italiani (800 in 4G+ fino a 225 Mbps).

Per maggiori informazioni su 4G/LTE, suggeriamo la lettura del nostro articolo LTE in Italia: copertura, frequenze e velocità.

La rete in fibra ottica ha invece raggiunto 200 città, l'equivalente di 7,8 milioni di famiglie ed imprese. Nelle città Milano, Torino e Bologna, Vodafone ha inoltre lanciato per prima il servizio in fibra con velocità fino a 300 Mbps.

Articolo seguente: L'antitrust tedesca accusa Facebook sull'uso dei dati
Articolo precedente: DisplayPort 1.4 riproduce contenuti 8K con USB Type-C
2462 letture
Ultimi commenti
Nessun lettore ha inviato un commento.
Vuoi essere il primo? Clicca su Inserisci il tuo commento!


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook
Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2016

PRIVACY | INFORMATIVA ESTESA COOKIES | Info legali | Pubblicità | Contatti | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS