Informazioni legali

Condizioni generali per la fruizione dei servizi de IlSoftware.it

  1. Le presenti condizioni generali disciplinano l'accesso al sito web www.ilsoftware.it ("IlSoftware.it") ed a tutti i servizi dallo stesso erogati o in qualche modo al medesimo collegati, tra cui, a mero titolo esemplificativo, si citano l'accesso ai documenti pubblicati, i forum, la newsletter periodica e tutto quanto è stato o sarà allestito dalla redazione a sua insindacabile discrezione. L’iscrizione alla newsletter de IlSoftware.it, ai relativi forum e a qualsiasi altro servizio comporta l’accettazione, senza riserva alcuna, delle clausole e condizioni generali che regolano il servizio.
  2. I server che ospitano il sito web sono collocati presso la server farm di Aruba S.p.A., Arezzo.
  3. Tutto il materiale pubblicato all'interno de IlSoftware.it non ha una periodicità fissata. Anche la newsletter non ha orari prestabiliti di messa online. Il servizio "newsletter" de IlSoftware.it consente di ricevere un messaggio e-mail di annunci, direttamente nella propria casella postale, con frequenza indicativamente settimanale, ma anche con periodicità maggiore ad insindacabile giudizio della redazione del sito www.ilsoftware.it.
  4. La redazione de IlSoftware.it non è responsabile per l'uso improprio delle informazioni e di qualsivoglia risorsa contenute nelle pagine del sito, né può essere ritenuta responsabile per imprecisioni, errori grammaticali e mancanze che possano aver causato danno o mancato guadagno. La redazione de IlSoftware.it si riserva inoltre il diritto di modificare a proprio piacimento il sito web, le sue sezioni e le sue pagine, senza nessun preavviso, ivi incluso il diritto di sospendere temporaneamente o definitivamente i vari servizi offerti. La redazione de IlSoftware.it, così come l'amministratore ed i moderatori dei forum del sito, non sono altresì responsabili per il contenuto dei messaggi inseriti dagli utenti all'interno dei forum.
  5. L’iscrizione alla "newsletter" è gratuita non essendo richiesto l’esborso di alcun corrispettivo da parte degli utenti, così come la fruizione dei documenti pubblicati, il download del software, quando non diversamente specificato, e l'utilizzo del servizio forum.
  6. Per l’iscrizione alla newsletter e l'apertura di un account per la partecipazione ai forum è indispensabile indicare un indirizzo e-mail valido, attivo e funzionante. Non è richiesto l’inserimento di alcun dato aggiuntivo. Gli utenti sono tenuti a modificare i propri dati, tramite le apposite procedure messe a disposizione dal server, per evitare che venga spedita posta ad indirizzi non più validi o a caselle postali sature, con compromissione delle funzionalità specifiche de IlSoftware.it e generali della rete Internet.
  7. La redazione de IlSoftware.it non garantisce che la "newsletter", i forum e qualunque altro servizio possano soddisfare l’iscritto sotto i profili del contenuto, della frequenza di invio, degli argomenti, delle tematiche, dal punto di vista tecnico e sotto ogni altro profilo. La redazione mette a disposizione dell'iscritto semplici procedure automatiche per poter rimuovere in qualsiasi momento il proprio indirizzo e-mail e rinunciare a ricevere la newsletter periodica o a far parte del sistema dei forum de IlSoftware.it.
  8. I messaggi inviati tramite il servizio "newsletter" conterranno anche riferimenti pubblicitari ed offerte commerciali di aziende ("inserzionisti") interessate a pubblicizzare i propri prodotti tramite IlSoftware.it, cosa che rappresenta lo strumento di finanziamento del sito. Analogamente, potranno essere inseriti messaggi pubblicitari nei documenti inseriti all'interno del sito, nei pacchetti dei software scaricabili, nelle pagine dei forum ed in qualsiasi altro servizio connesso e/o erogato dal sito.
  9. È possibile che la redazione de IlSoftware.it invii, talvolta, numeri "speciali" della newsletter contenenti riferimenti pubblicitari ed offerte commerciali di aziende ("inserzionisti") interessate a pubblicizzare i propri prodotti tramite IlSoftware.it. Tali numeri "speciali" della newsletter saranno comunque adeguatamente contrassegnati (oggetto dell’e-mail) in modo che sia consentita una apposita gestione da parte degli iscritti. Questi invii speciali potranno essere spediti anche agli utenti iscritti ai forum che non sono iscritti alla newsletter.
  10. La redazione de IlSoftware.it si riserva di eliminare dalla newsletter, dai forum e dalla possibilità di accedere in consultazione ai propri documenti tutti gli utenti, gli indirizzi e-mail (account), determinati range di numeri IP che dovesse ritenere opportuno sia per motivi tecnici che per motivi meramente discrezionali. Non esiste un diritto a consultare le pagine de IlSoftware.it, a frequentare i forum e a ricevere la newsletter; la redazione si riserva altresì di poter escludere qualsiasi utente a suo insindacabile giudizio, oltre che nell'interesse all'integrità del sistema. Nel caso in cui fosse l'utente a richiedere la cancellazione del suo account, i messaggi da egli precedentemente pubblicati sul forum e/o in altre piattaforme di discussione ospitate o utilizzate su IlSoftware.it, saranno da intendersi come definitivamente acquisiti.
  11. L’iscrizione alla newsletter de IlSoftware.it, l'utilizzo dei forum e la consultazione dei documenti avviene sotto la piena responsabilità dell’utente. Non sono imputabili alla redazione de IlSoftware.it né ai suoi fornitori eventuali problemi tecnici collegati direttamente od indirettamente con i servizi.
  12. L’elenco degli indirizzi e-mail degli iscritti alla "newsletter" viene gestito in ottemperanza alle disposizioni del codice della privacy entrato in vigore il 1° Gennaio 2004 e con le misure di sicurezza descritte nel DPS, regolarmente adottato entro il 30 Giugno 2004. Sono fatti salvi gli imprevisti tecnici, cause di forza maggiore, violazione sistemi informatici, fatti fortuiti. In particolare, tutti gli utenti sono esplicitamente avvertiti che a causa di eventuali "bachi" dei software gestionali, intrusioni di terzi, misconfigurazioni o qualsiasi altro problema connesso all'impossibilità pratica di realizzare e gestire un sistema informatico inviolabile, possono verificarsi invii di posta non desiderati, compromissioni od altri problemi. In tali casi gli utenti, che non avranno diritto ad alcun rimborso o risarcimento, si impegnano espressamente a mantenere un comportamento che, ove rilevante, sia diretto a contenere al minimo gli effetti indesiderati dell'alterazione del sistema informatico. Resta inteso che la redazione de IlSoftware.it avrà cura di fare il possibile per ripristinare l'integrità del sistema nel minor tempo possibile, con l'ordinaria diligenza, e per evitare di contenere al massimo l'invio di e-mail indesiderate o gli effetti della compromissione del sistema.
  13. Qualora l'utente sia fornito di password per poter gestire la sua iscrizione alla "newsletter" de IlSoftware.it o di altri dati di accesso, egli è esplicitamente avvertito dell'obbligo di custodire la stessa con la massima diligenza, restando inteso che in caso la medesima venisse carpita da terzi malintenzionati si potrebbero verificare problemi, compromissioni, invii non desiderati o altro, rispetto ai quali la redazione de IlSoftware.it non si assume alcuna responsabilità.
  14. Sono severamente vietati da parte degli utenti, registrati ed anonimi, del sito:
        a) insulti personali;
        b) offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede;
        c) argomenti ritenuti non idonei allo spirito del sito e dei forum;
        d) pubblicazione di codici seriali di software commerciali e/o shareware;
        e) pubblicazione di link a siti web contenenti seriali di software commerciali e/o shareware; materiale illegale, diffamatorio, pornografico, offensivo nei confronti di istituzioni, religioni, morale comune;
        f) pubblicazione di messaggi contenenti accuse, ingiurie ed offese nei confronti di software house, sviluppatori software, produttori hardware, distributori hardware/software, testate editoriali. Tali società e/o persone fisiche non essendo tenute a seguire il forum non avrebbero alcun modo di replicare. In ogni caso ciascun iscritto al forum eviti di inviare ingiurie ed offese nei confronti di chiunque in modo da non incorrere nel reato di diffamazione, punibile secondo le vigenti leggi;
        g) scambio di informazioni che rendano possibile, o comunque facilitino, l'utilizzo di programmi e la fruizione di servizi senza aver acquistato licenze d'uso o pagato il relativo canone. E' assolutamente vietato, inoltre, contattare gli iscritti al forum utilizzando i servizi di e-mail e di messaggistica istantanea reperibili sul forum del sito con lo scopo di promuovere tali attività illegali;
        h) pubblicazione di testi, immagini, filmati e link contrari alla morale ed all'ordine pubblico;
        i) pubblicazione di testi, immagini, filmati e link aventi carattere pornografico, pedofilo blasfemo o diffamatorio, contrari all'ordine pubblico, al buon costume e a norme imperative, relativi ad armi, sostanze stupefacenti, ricettazione e riciclaggio, incitanti a commettere delitti, atti di terrorismo e crimini contro l'umanità, incitanti alla discriminazione per etnia, razza, nazionalità e religione o comunque in violazione delle vigenti leggi italiane ed europee;
        j) pubblicazione di testi, immagini, filmati e link ritenuti osceni e offensivi (anche sessualmente) della sensibilità dei singoli;
        k) pubblicazione di testi, immagini, filmati e link inneggianti a partiti politici, organi di partiti politici, personalità politiche più o meno famose;
        l) pubblicazione di testi, immagini, filmati e link che celebrino l'ex partito fascista, il nazismo o qualsiasi altro regime dittatoriale;
        m) aprire thread e/o post i cui toni siano provocatori o polemici, in quanto sicura causa di liti e/o polemiche personali tra utenti;
        n) atteggiamenti e/o posizioni di contestazione palesemente ostili nei confronti degli amministratori, moderatori e degli altri utenti del forum e incitamento al mancato rispetto delle presenti regole, a scopo di destabilizzazione della normale e serena partecipazione attiva al forum;
        o) trattare argomenti non idonei allo spirito del forum, cioè contrari al buon gusto ed al pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti;
        p) pubblicazione di messaggi che siano palesemente pubblicità di servizi a pagamento (i.e. dialer);
    Inoltre gli utenti devono rispettare i seguenti divieti:
        q) è fatto divieto assoluto di aprire thread e/o scrivere post in chiave sarcastica, offensiva e denigratoria nei confronti di personalità politiche o comunque più o meno famose, enti e autorità (es: polizia, CC, GF, ecc.), software house (compresi i loro prodotti), costruttori hardware (compresi i loro prodotti) pur restando nel pieno diritto di commentare fatti attuali relativi ai summenzionati soggetti.
        r) è assolutamente vietato utilizzare il forum o le informazioni annesse per esercitare spamming. IlSoftware.it ed il suo staff si dichiarano contrari a tale fenomeno e si riservano di agire legalmente nei confronti di coloro che inviino messaggi di spam.
        s) le funzionalità per l'invio di e-mail private o messaggi istantanei sono utili opzioni del forum che danno la possibilità agli utenti di scambiarsi comunicazioni ed informazioni di carattere personale. Non sono ammessi messaggi privati contenenti insulti od offese nei confronti del destinatario. E' assolutamente vietato, inoltre, utilizzare tali funzionalità con lo scopo di veicolare contenuti illeciti. Qualora un utente venisse fatto oggetto di offese personali tramite messaggio privato oppure qualora tale messaggio contenesse oscenità o quant'altro sia palesemente contro il buon senso e/o contro le vigenti leggi, ha pieno diritto di rivolgersi ai moderatori e/o all'amministratore del sito chiedendo il loro intervento. I messaggi sono privati ma, in caso di persistente loro utilizzo in modo non appropriato, i moderatori e/o l'amministratore sono autorizzati a bannare o sospendere l'utente colpevole di questo abuso.
    Gli utenti dei forum sono tenuti, inoltre, al rispetto delle seguenti regole di "netiquette", nell'interesse alla integrità del sistema, alla funzionalità generale della rete e alla miglior fruizione dei servizi, che sono da considerarsi integralmente recepite nelle presenti condizioni generali di contratto.
    - se si decide di rispondere ad un messaggio utilizzando il "quoting" è necessario accertarsi che il "quoting" stesso (cioè la parte del messaggio che si riporta) sia ridotto al minimo indispensabile e comunque ci si assicuri di non riportare mai per intero il messaggio originale;
    - se si utilizza una "signature", ossia una firma in calce ai propri messaggi, ci si accerti che questa non sia troppo lunga e che non contenga caratteri di dimensioni troppo ampie;
    - qualora si inseriscano delle immagini all'interno dei propri messaggi, si controlli con cura che non siano troppo "pesanti" (max. 30 KB);
    Il forum è articolato in sezioni. Si invita a seguire queste basilari regole nell'utilizzo del forum:
    - Inserire il proprio messaggio ("post") solo nella sezione corrispondente all'argomento trattato. Non ripetere la stessa domanda in altri post e/o in altre sezioni.
    - Per chiarimenti sulle caratteristiche di un componente, la differenza rispetto ad un altro, la sua valutazione tecnica o altro, è espressamente consigliato di fare uso del motore di ricerca del forum, attivabile con il link "Ricerca" (in alto a destra della schermata).
    - Prima di postare una domanda controllate, con il motore di ricerca interno del forum, che non si sia già parlato di quell'argomento. Il link é in alto a destra su tutte le pagine Si fa presente che agli amministratori e moderatori sono riservate le seguenti facoltà di intervento che dovranno essere rispettate da tutti gli iscritti ai servizi e comunque da tutti gli utenti. A tali scopi, amministratori e moderatori:
    - Verificano che discussioni troppo accese non degenerino oltre i limiti di un civile e razionale dibattito.
    - Hanno facoltà di intervenire ogni volta che lo ritengano opportuno.
    - Hanno facoltà di chiudere o cancellare un topic (o un post) ritenuto offensivo o comunque non consono allo spirito del forum.
    - Il giudizio degli amministratori e dei moderatori è insindacabile. I moderatori devono rendere conto del loro operato esclusivamente agli amministratori.
    - I moderatori non sono tenuti ad essere "esperti" del campo relativo alla sezione di cui sono responsabili.
    - I moderatori sono normali iscritti al forum cui sono state assegnate funzioni di vigilanza sui messaggi che vengono pubblicati, da parte degli iscritti, all'interno del forum. I moderatori non fanno parte dello staff de IlSoftware.it: le loro opinioni possono non riflettere quelle degli amministratori o dello staff del sito.
    - I moderatori, in quanto tali, sono tenuti ad operare per il rispetto delle regole generali imposte dal presente Regolamento. Salvo questo compito, i moderatori non sono da considerarsi "diversi" dagli altri membri del forum. I moderatori posseggono, quindi, stessi diritti e stessi doveri degli altri iscritti al forum.
    Qualunque messaggio inviato sul forum non deve comunque violare la legislazione vigente.
    Qualora un utente dovesse violare uno o più punti del succitato Regolamento, egli potrà ricevere (fatta salva l'impossibilità di invio della comunicazione a causa di problemi tecnici, non validità dell'indirizzo e-mail specificato dall'utente,...) da parte dei moderatori e/o dell'amministratore un'ammonizione atta ad intimare la cessazione immediata del suo comportamento irregolare. Dopo due ammonizioni, moderatori e/o amministratore potranno procedere alla disattivazione dell'account dell'utente inibendone l'accesso al forum (banning).
    In casi di particolare gravità, moderatori e/o amministratore hanno comunque la facoltà di procedere ad un banning immediato. L'amministratore si riserva facoltà di agire - come meglio crede - a tutela della propria immagine e di quella del sito.
    - La redazione de ilsoftware.it non raccoglie dati sensibili. Si avvertono gli utenti che il loro indirizzo IP viene tracciato e loggato per motivi di sicurezza. Tutte le informazioni relative al traffico sono gestite in conformità alle prescrizioni del codice delle privacy e del codice deontologico degli operatori internet. L'utente, per rimuovere i propri dati, è tenuto ad usare le procedure automatiche messe a disposizione dalla redazione tramite le pagine web del sito ilsoftware.it; qualora egli non riesca ad utilizzarle per temporaneo malfunzionamento, sarà sempre possibile chiedere la rimozione interpellando direttamente la redazione.
  15. I contenuti diffusi tramite la "newsletter" de IlSoftware.it sono di proprietà (copyright) della redazione. Ogni uscita della "newsletter" può essere liberamente riprodotta in tutto o in parte, anche per la realizzazione di raccolte, banche dati, strumenti di riferimento, da qualsiasi utente ed ulteriore da qualsiasi altro soggetto anche non iscritto alla newsletter a condizione che sia esplicitamente apposta la seguente dicitura "tratto dalla newsletter de IlSoftware.it - www.ilsoftware.it". Tutti gli altri contenuti de IlSoftware.it non possono essere in alcun modo riprodotti ma eventualmente solo "linkati".
    Microsoft, Windows, Skype, Bing, Microsoft Edge, Microsoft Surface sono marchi registrati di Microsoft Corporation o delle sue sussidiarie. Tutti i restanti marchi citati in questo sito sono registrati dai rispettivi titolari. Non si intende violare alcun copyright.
  16. L'eventuale invio alla redazione de IlSoftware.it di segnalazioni e/o di materiale che faciliti la sua attività non implica alcun obbligo (neppure economico) della stessa nei confronti del visitatore/iscritto ai servizi del sito.
  17. L’attività di "linking" (inserimento di collegamenti ipertestuali) da siti web di terzi verso IlSoftware.it è gradita e non richiede alcun tipo di autorizzazione. E’ tuttavia severamente vietato "linkare" qualsiasi contenuto pubblicato su IlSoftware.it da siti e pagine web contenenti materiale osceno, di dubbio gusto, illegale o che in qualche modo violi la legislazione vigente.
  18. Qualora l'utente-lettore decidesse di acquistare un prodotto menzionato o pubblicizzato nelle pagine de IlSoftware.it si assume piena responsabilità sull'acquisto stesso. L'acquisto di beni da venditori che si trovano in una nazione extra-UE è regolamentato dalla normativa nazionale alla quale invitiamo a fare riferimento. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle dogane e dei Monopoli. Spetta in ogni caso all'utente-lettore accertarsi delle norme generali e degli eventuali costi in materia di sdoganamento di beni acquistati all'estero. Per ogni dubbio, prima di procedere con un acquisto, invitiamo a informarsi presso il venditore e sul sito dell'Agenzia delle dogane e dei Monopoli.
  19. Al presente negozio si applica per scelta delle parti esclusivamente la legge italiana. Per qualsiasi controversia sarà competente esclusivamente il Foro di Arezzo.

Navigando su IlSoftware.it si accettano tutte le condizioni sin qui espresse.