4663 Letture

A breve risolta una nuova vulnerabilità di Adobe Reader

Adobe ha pubblicato un bollettino attraverso il quale la società informa gli utenti circa la scoperta di una vulnerabilità di sicurezza, presente in Reader ed Acrobat (su sistemi Windows, Mac e Linux), che potrebbe essere sfruttata per eseguire codice potenzialmente dannoso. Sempre secondo Adobe, gli attacchi per il momento sarebbero piuttosto limitati e non interesserebbero i sistemi Windows Vista e Windows 7 con la funzionalità DEP (Data Execution Prevention) attiva.
Il suggerimento è comunque quello di disabilitare temporaneamente l'esecuzione di codice JavaScript (nel caso di Reader, dopo aver aperto il programma, è sufficiente accedere al menù Modifica, Preferenze, cliccare sulla sezione JavaScript quindi disattivare la casella Abilita JavaScript di Acrobat).

La problematica di sicurezza, presente anche nella versione al momento più aggiornata di Adobe Reader (la 9.1.3), sarà risolta il prossimo 13 ottobre mediante il rilascio di un apposito aggiornamento, in concomitanza con il consueto "patch day" mensile di Microsoft.

A breve risolta una nuova vulnerabilità di Adobe Reader - IlSoftware.it