2222 Letture

A giugno Skylake-X e Kaby Lake-X con il chipset X299

Ad inizio gennaio Apple ha tolto il velo dalla sua offerta di processori Kaby Lake per sistemi desktop: Intel presenta 40 nuovi processori Kaby Lake.
A questo punto, quindi, tutta l'attenzione è incentrata sulle CPU di fascia più alta destinate ai sistemi più prestazionali.

Contraddistinti dagli appellativi Skylake-X e Kaby Lake-X, a seconda della loro architettura, i nuovi processori utilizzeranno il chipset X299 e saranno presentati a giugno durante il Computex di Taipei.

A giugno Skylake-X e Kaby Lake-X con il chipset X299

L'effettiva disponibilità sul mercato è stimabile intorno al mese di agosto prossimo quando saranno lanciate anche le schede madri dotate di socket LGA-2066, ulteriore novità dei nuovi processori ad elevate performance.


I processori Skylake-X saranno in totale quattro, tutti con un TDP di 140W e con 6, 8 oppure 10 core fisici. Eccezion fatta per un Kaby Lake-X che avrà quattro core fisici ma un TDP di 112W.
Tutte le CPU apparterranno alla serie K (quindi contraddistinte dalla presenza di un moltiplicatore sbloccato).
Per il momento non è stato invece annunciato un "sostituto" per il Core i7-6950X.

Il nuovo chipset garantisce piena compatibilità con la tecnologia Optane (Che cos'è Intel Optane e come funziona: inizia l'era post SSD), incrementa le piste PCIe fino a 44 nella configurazione più esasperata, supporta memorie DDR4 a 2400 e 2666 MHz oltre alla modifica del corrispondente profilo XMP: Ottimizzare RAM con Intel XMP (Extreme Memory Profile).

A giugno Skylake-X e Kaby Lake-X con il chipset X299 - IlSoftware.it