5850 Letture

A giugno Windows 7 supererà Vista

Nei primi cinque mesi dalla data di rilascio, Windows 7 ha raddoppiato il numero di utenti acquistato, nello stesso periodo, da Windows Vista. Lo sostengono i portavoce di NetApplications che hanno registrato un favore, per il più recente tra i sistemi operativi Microsoft, ben più ampio rispetto al criticato predecessore Vista.
Secondo le statistiche di NetApplications, Windows 7 avrebbe già acquisito circa il 9% del mercato dei sistemi operativi. Il risultato è esattamente doppio rispetto a quello evidenziatosi esattamente tre anni fa nel caso di Windows Vista.

"Il trend di crescita di Windows 7 sembra essere molto ben sostenuto, senza apparenti segni di declino", ha commentato il vice presidente esecutivo di NetApplications, Vince Vizzaccaro.
Il rappresentante di NetApplications ha anche rimarcato le performance rilevate nei fine settimana. L'utilizzo di Windows 7 nel week-end sta aumentando, un segno - questo - che fa ritenere come il sistema operativo sia adottato sempre più in ambito "consumer" mentre la crescita negli scenari aziendali è meno evidente.


Stando a quanto reso noto da NetApplications, Windows deterrebbe ancora il 92% del mercato con Windows XP - ormai vecchio di quasi 9 anni - che fa ancora la parte del leone con una fetta pari al 66,3%. Windows Vista resterebbe utilizzato sul 17,4% dei sistemi presi in esame.

Se il trend di crescita di Windows 7 non dovesse subire rallentamenti, il sistema operativo dovrebbe guadagnare la seconda posizione in classifica - sopravanzando Vista - già nel corso del prossimo mese di giugno.

I report di NetApplications sono preparati utilizzando i dati statistici provenienti dal monitoraggio di circa 40.000 siti, con una base di utenti unici mensili pari, complessivamente, a 160 milioni.

A giugno Windows 7 supererà Vista - IlSoftware.it