1762 Letture
AMD presenta i processori Ryzen PRO destinati al mondo professionale

AMD presenta i processori Ryzen PRO destinati al mondo professionale

AMD sfida Intel a tuttotondo presentando l'alternativa ai core i3, i5 e i7 della controparte e rivolgendosi al mercato business.

Com'è noto, AMD è finalmente tornata a sfidare Intel "a tutto campo". Oltre ai processori per il mondo "consumer", AMD ha presentato le CPU Epyc destinate ai server (AMD aggredisce il mercato server con i nuovi processori Epyc 7000) ed è di oggi la notizia del lancio dei nuovi Ryzen PRO destinati al mercato business.

Tre le famiglie che raccolgono i processori Ryzen: Ryzen 3 PRO, Ryzen 5 PRO e Ryzen 7 PRO. Le varie CPU sono al momento sei, con 4, 6 o 8 core.

AMD presenta i processori Ryzen PRO destinati al mondo professionale

I Ryzen 7 PRO dispongono di 4 MB di cache L2 e di 16 MB di cache L3; i Ryzen 5 PRO di 3 MB e 16 MB; i Ryzen 3 PRO 2 MB e 8 MB. Questi ultimi sono quad-core senza il supporto per il multi-threading.


Sul versante della sicurezza i Ryzen PRO sfruttano la tecnologia Transparent Secure Memory Encryption (TSME), fatta derivare da Secure Memory Encryption (SME).
I processori supportano anche Secure Boot, Content Protection, fTPM 2.0, Microsoft Device Guard e così via.

AMD assicura che i processori Ryzen PRO rimarranno in produzione per almeno 24 mesi e che le società partner offriranno una garanzia di tre anni.

Maggiori informazioni sui nuovi processori AMD saranno diffuse il prossime 29 agosto.