3662 Letture

AMD si divide in due società: le reazioni

Il giorno dopo l'annuncio della decisione di dividere in due la società, separando di fatto le attività di produzione, per Amd è il momento di raccogliere le prime reazioni da parte del mercato.

Nella media, le società di analisi giudicano positivamente la strategia, che riporta Amd nell'agone con Intel. Nessuno è convinto che d'ora in poi si avrà a che fare con una reltà poi così distante da quella che finora si è conosciuta. Di fatto, però, Amd è ora in grado di operare sul mercato priva di quei fardelli e di quei gravami finanziari che la hanno appesantita negli ultimi anni.

Una società più forte dal punto di vista finanziario e mediamente più in forma, è il giudizio di molti. Come se Amd fosse appena rientrata da un periodo di permanenza in un centro benessere, anche se, va detto, le iniezioni di denaro fresco proveniente da Atic e Mubadala Development non basteranno a sanare completamente il debito esistente.


E positivamente ha reagito anche la Borsa, che ha premiato il titolo con un rialzo del 18%, in una giornata non certo facile per il Dow.

Appare però evidente che per Amd cambia completamente il paradigma. La competitività non è più demandata alle fabbriche e alla loro capacità di consegna, ma al design.
www.01net.it

AMD si divide in due società: le reazioni - IlSoftware.it