19874 Letture

Accedere automaticamente a Windows 8.1

Con il lancio di Windows 8, Microsoft ha legato il sistema operativo, a doppio filo, con i suoi servizi cloud. Chiunque disponga di un account Microsoft (Outlook, Hotmail, Windows Live,...) può collegarlo alla copia di Windows 8 o Windows 8.1 installata e sincronizzare la posta elettronica, i documenti memorizzati su OneDrive, installare applicazioni dal Windows Store.

Già durante l'installazione, Windows 8.1 richiede di inserire le credenziali del proprio account utente Microsoft. Nel caso in cui non si possedesse alcun account Microsoft, l'utente viene invitato a crearne uno. Ad un primo esame, quindi, sembra che l'unico modo per accedere a Windows 8.1 sia quello di creare un account Microsoft.
Nell'articolo Usare Windows 8.1 con un account locale, abbiamo visto come, in realtà, sia possibile accedere a Windows 8.1 usando un account locale. Esattamente come accadeva nell'era "pre-Windows 8".

Login automatico in Windows 8.1

Una delle regole principali consiste nel proteggere qualunque account pubblicamente accessibile via Internet con una password sufficientemente lunga e complessa. La stessa regola va applicata nel caso degli account Microsoft in modo da evitare che un qualunque malintenzionato possa "indovinare" la password usata a protezione ed accedere ai dati personali dell'utente.
Il problema, in questo caso, è che ogni volta che si accederà a Windows 8.1, si dovrà necessariamente digitare la lunga password usata a protezione dell'account utente Microsoft.


Nell'articolo Login di Windows 8.1: tutto quello che c'è da sapere sugli account utente, abbiamo imparato che il login può avvenire, in alternativa, digitando un codice PIN oppure in forma grafica.
Si tratta di una soluzione alternativa per il login che dispensa l'utente dall'introdurre, ogni volta, la complessa password usata a protezione del proprio account.

Anche nel caso in cui ci si limitasse ad utilizzare, in Windows 8.1, un account locale (non sarà possibile effettuare il download e l'installazione delle app Windows Store), l'impostazione di una password è sempre necessaria. Se non si associa una password ad un account utente è impossibile accedere alle risorse condivise sul personal computer, da altri sistemi della stessa rete locale, utilizzando il solo nome dell'account.
Pur attivando la condivisione delle risorse in rete locale, senza l'abbinamento di una password all'account utente, non sarà possibile l'accesso da parte di altri utenti connessi in rete (per approfondire, suggeriamo la lettura dell'articolo Condividere file e cartelle in rete locale con Windows).


Alcuni utenti continuano però a richiedere come si possibile effettuare il login automatico in Windows 8.1. Si tratta di situazioni in cui vi è un solo utente ad utilizzare lo stesso sistema e la macchina non è fisicamente a disposizione di altre persone.

Per fare in modo di poter accedere automaticamente a Windows 8.1 senza digitare alcuna password, sia nel caso di account locali che remoti (account utente Microsoft), è possibile utilizzare una procedura che funziona sia con Windows 8.1 che con Windows 10.

La procedura da seguire per attivare il login automatico in Windows 8.1 è piuttosto semplice:

1) Accedere a Windows 8.1 utilizzando un account dotato di diritti amministrativi
2) Premere la combinazione di tasti Windows+R in modo da far apparire la finestra Esegui
3) Digitare control userpasswords2 e premere il tasto Invio
4) Selezionare l'account utente che dovrà accedere automaticamente a Windows 8.1 e deselezionare la casella Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password

Accedere automaticamente a Windows 8.1

5) Dopo aver fatto clic sul pulsante OK, bisognerà confermare la password associata all'account utente selezionato.

Accedere automaticamente a Windows 8.1

6) A questo punto, si potrà riavviare normalmente il sistema. A reboot completato, Windows 8.1 dovrebbe effettuare automaticamente l'accesso al sistema utilizzando l'account precedentemente specificato.

Per annullare la modifica, si dovrà semplicemente accedere alla finestra control userpasswords2 selezionare l'account utente e porre di nuovo il segno di spunta sulla casella Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password.


La procedura qui illustrata, oltre a funzionare senza problemi sia con gli account Microsoft che con gli account utente creati in locale, può essere applicata anche in Windows 10.


  1. Avatar
    Dog_Hot
    05/01/2015 00:21:41
    Citazione: Oppure si può usare anche: netplwiz Ciaooooo
    Giusto... :approvato:
  2. Avatar
    Maci70
    04/01/2015 23:18:47
    Oppure si può usare anche: netplwiz Ciaooooo
  3. Avatar
    Sbronzo di Riace
    04/01/2015 12:58:28
    il problema con il login senza inserimento password è che siccome windows 8 si ricorda dell'ultimo utente rientri sempre con quello, se hai più utenti poi ti devi disconnettere e rientrare con quello desiderato non capisco perchè non abbiano messo una opzione per farti vedere sempre tutti gli utenti al login, in un sistema multiutente mi sembra il minimo
  4. Avatar
    LMLM
    04/01/2015 12:57:01
    OTTIMO veramente, Grazie
  5. Avatar
    Freddy
    02/01/2015 21:13:16
    Come sempre articoli che meritano il massimo rispetto :D per me nn è un problema inserire la pass anche se prima o poi cercherò un metodo alternativo, penso sempre se entra in casa mia un estraneo e mi si "frega" il pc meglio sia protetto ed è proprio per questo che ti chiedo se è possibile avere una buona guida su BitLocker magari anche con i suoi pro e contro sia con SSD che HD meglio con una descrizione di chi usa entrambi e sempre in fatto di sicurezza il backup dei file, cosa sempre molto sottovalutata dalla massa, sarà che io nei ultimi 6/7 anni proprio 2 giorni fa ha ceduto il terzo HD (in questo caso esterno) quello dove avevo il backup, e ora vorrei mettere un nuovo HD interno e creare un raid1 ma devo vedere un pò i pro o/e i contro se ci sono. Spero sia di spunto x nuovi articoli in caso li attendo con impazienza :mrgreen: Ciao e come sempre buon lavoro
Accedere automaticamente a Windows 8.1 - IlSoftware.it