6793 Letture

Acquistato per 500.000 euro un Apple I ancora funzionante

Un acquirente del quale per il momento non è stata resa nota l'identità ha appena acquistato quello che è, almeno per il momento, il sistema Apple più costoso di sempre. La casa d'aste tedesca Breker ha infatti "piazzato" per una somma pari a circa 500.000 euro un esemplare di Apple 1, il primo computer che Steve Jobs insieme con il socio Steve Wozniak progettarono nel 1976. Si tratta di uno dei sei Apple 1 ancora in circolazione tutt'oggi funzionanti e probabilmente l'unico che dispone di tutti gli accessori originali.
La cifra sborsata dal facoltoso compratore supera di gran lunga quella pagata da un altro collezionista lo scorso mese di giugno a New York: quest'ultimo versò, per un altro Apple 1, la somma di 374.500 dollari.
L'Apple 1 si compone di un'unica scheda madre preassemblata, di 8 KB di RAM (la versione standard integrava 4 KB di memoria) e di un processore MOS 6502 da 1 MHz. Jobs e Wozniak decisero di commercializzare il primo computer della storia di Apple al costo di 666 dollari non prevedendo la fornitura di alcun case. L'esemplare di Apple I appena acquistato in Germania, infatti, presenta un case di legno (i clienti di Apple, solitamente, si autocostruivano il "telaio" all'interno del quale montavano la scheda madre). Tra gli accessori un lettore di cassette, utilizzabile per la memorizzazione ed il caricamento del software, un monitor Sony ed una tastiera ASCII di Datanetics.

Dopo aver costuito assieme la società Apple, Jobs e Wozniak assemblarono i primi 50 computer nel garage di proprietà della famiglia Jobs. Dei 200 Apple I che furono complessivamente prodotti, 43 sono "sopravvissuti" e solamente 6 di essi sono ancor'oggi funzionanti.


Nel video che segue si può vedere la scheda madre originale dell'Apple I:

Acquistato per 500.000 euro un Apple I ancora funzionante - IlSoftware.it