5268 Letture

Ad Orvieto l'evento dedicato ad OpenOffice.org

E' la splendida città umbra di Orvieto a fare da cornice alla prossima conferenza interamente dedicata ad OpenOffice.org. La manifestazione si svolgerà dal 3 al 6 novembre prossimi e proporrà una serie di sessioni durante le quali parleranno sia i singoli membri della comunità sia gli esponenti delle principali aziende che sostengono o il progetto OpenOffice.org o il formato OpenDocument Format (ODF), tra cui Sun, IBM, Redflag 2000, Novell e Microsoft. Il primo giorno della manifestazione sarà riservato alla comunità mentre i successivi saranno aperti al pubblico.

Come si sottolinea dal PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org, l'associazione che raggruppa la comunità italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono OpenOffice.org, "la conferenza è un momento fondamentale di confronto tra le aziende e i membri della comunità, tra gli sviluppatori e i volontari che svolgono le attività di quality assurance, localizzazione e marketing". Durante la conferenza verranno illustrati i progetti volti al miglioramento della "user experience" di OpenOffice.org ed affrontate numerose tematiche strettamente correlate con lo sviluppo della suite per l'ufficio opensource.
Il dibattito su OpenOffice.org si intersecherà con le sessioni dedicate in modo specifico al formato ODF, standard ISO per i documenti da ufficio, a cui parteciperanno le aziende che lo hanno adottato per i propri software: Sun (StarOffice), IBM (Lotus Symphony), Microsoft (Microsoft Office) e RedFlag (RedOffice).

Sul sito dell'iniziativa è pubblicata un bozza del programma della "tre giorni" orvietana di OpenOffice.org. A fare da "apripista", il 2 e 3 novembre prossimi, si svolgerà anche l'"ODF Plugfest", altro evento internazionale dedicato all'interoperabilità.

Ad Orvieto l'evento dedicato ad OpenOffice.org - IlSoftware.it