6076 Letture

Adeona traccia i pc rubati

Alcuni ricercatori dell'Università di Washington e dell'Università della California hanno rilasciato Adeona, un'applicazione opensource che si occupa di tracciare i personal computer rubati o sottratti ai legittimi proprietari.
Molti sono i software commerciali che permettono di monitorare la locazione dei notebook: Adeona, tuttavia, è diverso perché incentra le sue attività soprattutto sulla tutela della privacy.

Non appena Adeona viene installato sul portatile, viene richiesta all'utente una password, utilizzata poi dal programma per crittografare i dati. Il software, quindi, rimane in esecuzione in background verificando, ad intervalli regolari, l'indirizzo IP assegnato alla macchina effettuando test sulla rete locale e traceroute verso l'esterno.
Su sistemi Mac OS X, Adeona è anche in grado di scattare una foto della persona seduta di fronte al personal computer nel caso in cui, ovviamente, il sistema sia dotato di una webcam integrata.
Le informazioni recuperate vengono quindi crittografate. Tipicamente, un'applicazione che si occupa di tracciare la posizione di un sistema invia tutti i dati su un server remoto all'interno del quale essi vengono conservati. Adeona, invece, impiega OpenDHT una hash table distribuita pubblicamente accessibile. Un'applicazione che desideri memorizzare delle informazioni in OpenDHT deve generare una chiave hash chiedendo poi la memorizzazione dei dati usando la stessa chiave. Qualsiasi altra applicazione, impiegando la stessa chiave, può recuperare le informazioni d'interesse.
Effettuando una serie di interrogazioni su OpenDHT non è possibile stabilire quali chiavi sono associate ad Adeona.

Nel caso in cui si dovesse accertare la sottrazione indebita di uno dei propri sistemi, sarà sufficiente avviare la "retrieval application" di Adeona. L'utente dovrà specificare il file contenente le "credenziali di recupero", generato al momento dell'installazione di Adeona sul portatile. Il software, quindi, stabilirà la chiave utilizzata per caricare i dati del sistema su OpenDHT.


Il progetto Adeona (ved. questa pagina) non è comunque ancora definitamente completato.

Adeona traccia i pc rubati - IlSoftware.it