28797 Letture
Aggiornamento Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 non si installa: cosa è andato storto

Aggiornamento Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 non si installa: cosa è andato storto

Microsoft pubblica uno strumento software utile per i professionisti IT che aiuta a capire perché non è stato possibile aggiornare Windows 10 e installare l'ultimo feature update.

Windows 10 April 2018 Update o Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 in italiano è un aggiornamento delle funzionalità, un corposo feature update che, come i precedenti, introduce numerose novità: Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018: quali le novità.

Installando un feature update (tra l'altro a partire da Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 la loro applicazione dovrebbe risultare molto più veloce e indolore rispetto ad esempio a Windows 10 Creators Update e Windows 10 Fall Creators Update: Windows 10 Spring Creators Update: installare l'aggiornamento sarà più veloce), sarà come trasformare l'attuale installazione del sistema operativo in una nuova versione.

Senza utilizzare alcun supporto di installazione, i feature update aiutano anche a risolvere eventuali problemi: ricorrendo ad esempio all'ultimo Media Creation Tool, scaricabile da questa pagina, è possibile - in caso di problemi - effettuare un in-place upgrade e installare Windows da zero senza sovrascrivere i propri file personali e senza rimuovere le applicazioni installate.


Come accennato in precedenza, può capitare di non riuscire nell'installazione di un aggiornamento di Windows 10. Dopo aver avviato la procedura di caricamento sul sistema, ad un certo punto il sistema operativo può esporre la necessità di ripristinare la precedente versione di Windows 10.
I problemi di aggiornamento di Windows 10 possono manifestarsi in molteplici frangenti: spesso hanno a che fare con incompatibilità connesse ai programmi installati, altre volte con i driver utilizzati sulla macchina, altre volte con lo stato delle unità di memorizzazione.

Problemi di installazione di Windows 10 durante l'applicazione degli aggiornamenti come Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018

Durante l'applicazione di un feature update per Windows 10, la procedura di installazione potrebbe mostrare codici di errore che non offrono indicazioni utili a risalire alla natura della problematica.


Microsoft ha quindi deciso di mettere a disposizione della comunità di professionisti IT un nuovo strumento per verificare il motivo della mancata installazione di un aggiornamento.
Scaricabile da questa pagina o direttamente cliccando qui, SetupDiag controlla il contenuto del file Setupact.log creato durante il processo di aggiornamento di Windows 10 e ne estrapola automaticamente le informazioni più importanti.

In Windows 10 sono presenti diverse istanze del file Setupact.log e ciascuna di esse è conservata in una diversa locazione di memoria (ad esempio \Windows\panther).

Non ci chiedete da dove derivi l'appellativo Panther: di sicuro trattasi del "nome in codice" di un progetto sviluppato da una costola del team di sviluppo di Windows 10.

Aggiornamento Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 non si installa: cosa è andato storto

Il vantaggio di SetupDiag è che il programma sa individuare i percorsi in cui vengono memorizzati i file di registro della routine di aggiornamento di Windows 10 e provvede ad analizzarli in automatico.

Per funzionare, il tool necessita come requisito indispensabile del .NET Framework aggiornato alla versione 4.6. Per verificare la versione installata, si può digitare quanto segue al prompt dei comandi e verificare quanto figura accanto alle voci Version:

reg query "HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Net Framework Setup\NDP\v4" /s


A questo punto, cliccando due volte sul file SetupDiag.exe,l'utilità analizzerà i file di log e genererà un nuovo file di registro chiamato SetupDiag_X-XXX-XXX.log solo nel caso in cui fosse rilevata qualche anomalia.

Aprendo il contenuto del file di log si dovrebbero leggere i motivi che hanno impedito a Windows 10 di concludere con successo la procedura di installazione del feature update.

Sui sistemi Windows 10 installati da zero a partire da una chiavetta USB generata con Media Creation Tool o con Rufus all'interno del file di log di SetupDiag si troverà il messaggio failed to find a setupact.log in the given search path.
Ciò non deve suonare come un campanello d'allarme perché SetupDiag è utile solo per controllare ciò che ha impedito la corretta installazione di un aggiornamento di Windows 10. Evidentemente, nel caso delle installazioni di Windows 10 appena eseguite, l'utilità non sarà in grado di individuare alcun file Setupact.log.

Suggeriamo di scaricare e tenere da parte il programma SetupDiag, un'utilità che risulterà in futuro certamente d'aiuto per risalire alle cause del problema che ha impedito il corretto aggiornamento di Windows 10 e l'installazione del più recente feature update.


Aggiornamento Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 non si installa: cosa è andato storto - IlSoftware.it