27381 Letture
Aggiornamento Windows 10 gratuito fino al 31 dicembre e poi?

Aggiornamento Windows 10 gratuito fino al 31 dicembre e poi?

Dal primo gennaio Microsoft non dovrebbe più permettere l'aggiornamento a Windows 10 gratuito ricorrendo al tool per gli utenti delle tecnologie assistive. Che ne sarà degli altri sistemi di aggiornamento oggi completamente gratuiti?

Microsoft ha confermato che dopo il 31 dicembre 2017 non sarà più possibile aggiornare gratuitamente a Windows 10 partendo da Windows 7 o Windows 8.1 usando il tool progettato per gli utilizzatori delle tecnologie assistive.
Ne avevamo parlato qualche settimana fa nel nostro articolo Impossibile aggiornare a Windows 10 con le tecnologie assistive, a partire dal 31 dicembre.

Lo strumento scaricabile cliccando qui è infatti una delle metodologie più "gettonate" per passare gratis a Windows 10 partendo da un'installazione regolare di Windows 7 o di Windows 8.1.

Aggiornamento Windows 10 gratuito fino al 31 dicembre e poi?

Il tool per gli utenti delle tecnologie assistive, infatti, non effettua alcun tipo di controllo ed è fruibile ad esempio da tutti coloro che con il suo avvio "autocertifichino" l'impiego (anche sporadico) dello strumento Lente di ingrandimento integrato in Windows: Come ingrandire lo schermo e i caratteri.


Non è dato sapere se dopo il 31 dicembre Microsoft continuerà a permettere l'aggiornamento gratuito a Windows 10 utilizzando il Media Creation Tool, come spiegato nell'articolo Windows 10 gratis si può, ecco come fare o Product Key validi di Windows 7 o di Windows 8.1 in fase d'installazione di Windows 10.

Per il momento, infatti, Microsoft consente l'installazione di Windows 10 specificando, durante il setup, un Product Key valido di Windows 7 o di Windows 8.1.
Affinché esso venga accettato non deve essere utilizzato su altri sistemi e deve risultare compatibile con l'edizione del sistema operativo prescelta.
Il vecchio Product Key di Windows 7 Starter, Home Basic e Home Premium può essere cioè esclusivamente utilizzato per installare e attivare Windows 10; il vecchio Product Key di Windows 7 Professional e Ultimate per Windows 10 Pro. Stessa cosa per le varie edizioni di Windows 8.1.
Inoltre - altro aspetto fondamentale - il Product Key inserito deve essere necessariamente di tipo Retail (non OEM).


Per maggiori informazioni suggeriamo la lettura dell'articolo Licenza Windows 10 a prezzo scontato? Esistono davvero.

Aggiornamento Windows 10 gratuito fino al 31 dicembre e poi? - IlSoftware.it