lunedì 30 gennaio 2017 di Michele Nasi 4650 Letture

Aggiornamento Windows 10, prima versione non più supportata

Dal 29 marzo prossimo, la prima versione di Windows 10 (rilasciata a luglio 2015) non sarà più aggiornata.

Microsoft ha recentemente rilasciato agli utenti business il supporto di installazione di Windows 10 aggiornato all'Anniversary Update.
Questo passaggio sancisce l'imminente abbandono della versione iniziale di Windows 10, rilasciata a luglio 2015 e contraddistinta dal numero di versione 1507 (build 10240).

A partire dal 26 marzo 2017, Windows 10 versione 1507 non sarà più supportato. Ciò significa che Microsoft non rilascerà più alcun aggiornamento installabile su tale versione del sistema operativo.

Aggiornamento Windows 10, prima versione non più supportata

L'aggiornamento a Windows 10, nelle sue più recenti "incarnazioni" diventa quindi un passo obbligato.

Per coloro che ancora utilizzassero una vecchia versione di Windows 10, il consiglio è - a questo punto - quello di aggiornare all'Anniversary Update, pacchetto che Microsoft ha distribuito all'inizio di agosto 2016.


Nell'articolo Scaricare Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10 dai server Microsoft abbiamo presentato tutte le modalità per scaricare la versione più aggiornata di Windows 10 (procedura applicabile anche per le precedenti versioni del sistema operativo).

Per "forzare" l'aggiornamento a Windows 10 Anniversary Update, il suggerimento migliore è quello di ricorrere al Media Creation Tool (prelevabile da questa pagina cliccando su Scarica lo strumento), avviarlo e selezionare Aggiorna il PC ora.