13736 Letture

Aggiornamento a Windows 10: ecco i nuovi dettagli

Iniziano a trapelare ulteriori dettagli sui percorsi di aggiornamento da Windows 7 e Windows 8.1 a Windows 10. Nell'articolo abbiamo chiarito numerosi aspetti ricordando come l'aggiornamento a Windows 10 sarà gratuito per tutti coloro che, in possesso di una regolare licenza di Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1, lo richiederanno entro un anno dalla data di uscita della versione finale del nuovo sistema operativo.

I possessori di sistemi basati su Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 Home Basic potranno aggiornare gratuitamente a Windows 10 Home.
Viceversa, gli utenti delle edizioni Pro e Ultimate di Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 potranno installare altrettanto gratuitamente Windows 10 Pro.

C'è poi la conferma, oggi, del definitivo abbandono di Windows RT: gli utenti di questo sistema operativo non potranno passare a Windows 10.


Dopo un anno dall'uscita della versione finale di Windows 10, chi vorrà aggiornarsi dovrà versare il costo della licenza mentre chi avesse ottenuto una licenza a titolo gratuito nel periodo precedente, potrà continuare ad utilizzarla a tempo indeterminato e senza alcun genere di limitazione.

L'aggiornamento a Windows 10 verrà distribuito attraverso Windows Update: lo avevamo già ipotizzato da tempo perché Microsoft ha già modificato il comportamento di Windows Update ed ha già cominciato a distribuire un aggiornamento, sui sistemi Windows 7 e Windows 8.x, che visualizzerà una schermata proponendo la possibilità di procedere con l'update a Windows 10.
Windows 10, invece, pare non verrà distribuito attraverso il Windows Store, come invece accaduto in passato nel caso di Windows 8.1 per i sistemi con Windows 8 installato.

Resta un importante punto interrogativo. Ancora non è stato chiarito se insieme con l'aggiornamento a Windows 10 verrà fornito con codice prodotto diverso dal precedente e quindi, una nuova licenza. L'ipotesi più accreditata è che nel caso di Windows 10 venga comunque fornita una nuova chiave.
Ciò che bisognerà verificare è se la nuova chiave fornita da Microsoft, eventualmente estratta attraverso l'uso di appositi tool, permetterà comunque l'installazione "pulita" di Windows 10.

  1. Avatar
    Michele Nasi
    28/05/2015 12:06:03
    È ancora da verificare. Ne parleremo non appena avremo un riscontro certo.
  2. Avatar
    nioct
    27/05/2015 21:15:45
    Chi effettua l'update a windows 10 ha poi la possibilità di salvarlo su dvd? Questo per tutelarsi in caso di formattazione.
  3. Avatar
    Giustino
    23/05/2015 16:10:40
    L'aggioramento gratuito a Windows 10 vale anche per gli utenti in possesso di Windows 7 Starter ? :confuso:
  4. Avatar
    Michele Nasi
    23/05/2015 15:20:35
    No. L'aggiornamento gratuito non riguarda gli utenti di Windows Vista.
  5. Avatar
    magopenguin
    23/05/2015 13:28:21
    Un amico mi chiede se chi ha Vista ci sarà l'aggioramento a Win 10 gratuito :?:
  6. Avatar
    Mago di Oz
    21/05/2015 00:50:55
    "Ciò che bisognerà verificare è se la nuova chiave fornita da Microsoft, eventualmente estratta attraverso l'uso di appositi tool, permetterà comunque l'installazione "pulita" di Windows 10." È questo che mi "preoccupa", spero proprio che si possa fare un bel Format e una bella installazione pulita, come da mia abitudine. Se non si potrà, Windows 7 ha il supporto per altri 5 anni, poi si vedrà. :( :( :(
  7. Avatar
    pas
    20/05/2015 18:46:19
    :studia: Si potra passare dalla ultima prew. installata ? grazie
Aggiornamento a Windows 10: ecco i nuovi dettagli - IlSoftware.it