12364 Letture

Aggiornare firmware SSD, perché è importante

Nel caso in cui si utilizzi un'unità SSD è importante procedere con l'aggiornamento del firmware.
Con il rilascio di Windows 10, i principali produttori di SSD hanno iniziato a distribuire una serie di aggiornamenti ufficiali.

Aggiornare il firmware dell'SSD è importante perché consente di risolvere bug ed eventuali problematiche relative al funzionamento dell'unità. Non solo, l'installazione dell'ultima versione del firmware consente di ottimizzare il funzionamento dell'SSD.

Spesso, infatti, i produttori di unità SSD rilevano la presenza di qualche problematica relativa ai prodotti commercializzati a distanza di tempo dall'immissione sul mercato dei primi esemplari. Oppure, ed è accaduto nel caso di Windows 10, alcuni problemi emergono proprio con il rilascio di un nuovo sistema operativo.

Per assicurarsi di utilizzare un SSD che possa fornire le migliori prestazioni possibili, inoltre, è sempre bene aggiornare il firmware.


Il firmware delle unità SSD

Il firmware di un SSD è che una sequenza di istruzioni conservate direttamente in un componente elettronico. Il firmware si occupa di regolare il funzionamento dell'hardware e, spesso, di colloquiare con altri componenti.

Basti pensare che la funzionalità TRIM, implementata nei vari sistemi operativi, consente ad esempio a Windows di indicare di volta in volta quali blocchi non sono più in uso in un'unità SSD. Il controller dell'SSD può sapere, in questo modo, quali blocchi possono essere definitivamente eliminati. Ecco perché, essendo la cancellazione dei dati effettuata a livello hardware, il recupero dei dati da SSD dove risulta attiva la funzionalità TRIM appare praticamente impossibile.

È però il firmware dell'SSD che decide quando e come cancellare definitivamente i dati. Ed ogni firmware dei vari produttori può comportarsi in maniera diversa.
Come spiegato in quest'articolo, al momento non ci sono comandi "ATA" per accedere direttamente, a basso livello, ai chip delle unità SSD. Non è però escluso che, avendo la possibilità di accedervi, alcuni dati possano essere ancora memorizzati, anche dopo un'operazione di cancellazione.
Per inciso, quindi, se la necessità fosse quella di eliminare i dati da un'unità SSD in modo che non possano essere recuperati, il suggerimento è quello di utilizzare le utilità di wiping messe a disposizione dai produttori hardware (maggiori informazioni nell'articolo Eliminare dati in modo sicuro da SSD e flash).

Aggiornare il firmware dell'unità SSD

Per prima cosa, per aggiornare il firmware dell'SSD è bene verificare quale unità è installata sul sistema.


Per procedere, basta digitare Gestione dispositivi nella casella Cerca programmi e file di Windows 7 o nella casella di ricerca di Windows 8.1 o Windows 10.
Cliccando due volte su Unità disco, si leggeranno produttore e modello di ogni unità SSD installata sul sistema.

Verificata quest'informazione, si potrà puntare il browser sul sito web del produttore e cercare il firmware aggiornato eventualmente disponibile.

In alcuni casi la procedura di download è completamente automatica; in altri viene messo a disposizione un tool per l'aggiornamento ma il nuovo firmware dev'essere scaricato manualmente; in altri ancora l'utente dovrà eventualmente scaricare l'aggiornamento, inserirlo in una chiavetta USB avviabile ed effettuare il boot da tale supporto per installare l'update nell'unità SSD.


  1. Avatar
    Michele Nasi
    02/12/2015 19:09:42
    Giusto per chiarire, dove sarei stato permaloso ed arrogante? Ho mille difetti ma credo tu abbia identificato proprio i due che non mi appartengono. Chiunque segue il sito lo sa. Semplicemente ho chiesto rispetto per il sito che amministro e per chi partecipa al forum contribuendo ogni giorno alla sua crescita. Con "troppa gente" ti riferisci a qualcuno in particolare? E non lo capirei visto che sei al secondo o terzo messaggio inviato sul forum. Il tuo commento è stato inviato come "anonimo" perché al momento dell'invio del messaggio non eri loggato con il tuo account.
  2. Avatar
    mogano
    02/12/2015 18:37:13
    Mi scuso per due cose, non volevo lanciare frecciatine a nessuno la seconda è per il commento stesso che compare inviato come "anonimo" ma è mio e non so spiegarmi il perchè. Detto questo tolgo il disturbo, troppa gente permalosa e arrogante.
  3. Avatar
    Michele Nasi
    02/12/2015 18:14:33
    Controllate se le vostre schede madri ed, in particolare il BIOS, supportino la modalità AHCI. Temo che se la motherboard sia vecchia ed il chipset non supporti AHCI possa presentarsi il problema da voi segnalato. Non ho sotto mano l'unità SSD cui fate riferimento ma, a questo punto, sarebbe importante contattare il supporto tecnico di Kingston. Una volta ricevuta la risposta, vi chiederei cortesemente di condividerla ad uso e consumo degli altri lettori. Grazie. A proposito dell'ultimo commento, qui dentro ognuno cerca di contribuire sulla base delle competenze, esperienza e del tempo disponibile. Lanciare "frecciatine" non è rispettoso per il lavoro che svolgiamo ogni giorno, limitatamente al solo IlSoftware.it, ormai da 15 anni.
  4. Avatar
    Lettore anonimo
    02/12/2015 15:49:36
    Non credo sia un problema del software di Kingstom mariod, inizio a pensare che sia un qualche cosa che ha a che vedere con la scheda madre o il BIOS. Pensavo di trovare un aiuto qui dentro ma pare sia capitato male :)
  5. Avatar
    mariod
    01/12/2015 22:35:44
    Capita la stessa cosa anche a me, desktop HP, unità Kingston SSD non viene rilevata dal loro tool, credo sia parecchio bacato il software di Kingston, molto meglio quello di Samsung in questo senso.
  6. Avatar
    mogano
    28/11/2015 01:10:13
    Ciao a tutti, ho un problema con l'aggiornamento firmware del disco SSD Kingston SV300S37A12 da 120gb. Sul sito della Kingston ho scaricato il Toolbox ma, stranamente, una volta installato non trova il disco SSD, eppure c'è .Ho fatto mille controlli sia a livello di SO(Win 7) ottimizzando le varie funzioni e disabilitando quelle consigliate, modificato la chiave di registro MSACHI. Per quel che riguarda il BIOS, e qui sinceramente non riesco a capire, non ho trovato nessuna funzione che mi consenta di configurarlo in modalità AHCI, eppure lo riconosce.Qualcuno mi può aiutare ? Grazie :D
Aggiornare firmware SSD, perché è importante - IlSoftware.it