2943 Letture

Alle 19 italiane l'evento Apple: in arrivo l'iPad Mini?

Non lo faceva dal 2010, non l'ha fatto neppure in occasione del recente lancio dell'iPhone 5, eppure questa volta Apple trasmetterà via web la diretta dell'evento che si terrà quest'oggi presso il California Theatre di San José (Stati Uniti).
Stando a quanto riportato in calce alla pagina che diffonderà le immagini della presentazione di quest'oggi, però, la visione dello streaming video sarebbe riservata solo agli utenti di Mac OS X versione 10.6 o successive ed ai possessori di dispositivi mobili Apple iOS 4.2 o versioni seguenti che utilizzino il browser web Safari. Ad essere completamente tagliati fuori, quindi, potrebbero essere gli utenti di Windows. Basterà l'installazione di QuickTime e la modifica dello user agent per accedere alla pagina? Lo si potrà verificare intorno alle ore 19 italiane quando prenderà il via la diretta dagli USA (la pagina di riferimento è questa).
In alternativa, si spiega dalla Mela, l'evento potrà essere fruito dai possessori di una Apple TV di seconda o terza generazione sulla quale sia installato il sistema operativo iOS 5.0.2 (o versioni seguenti).


Nessuna conferma sui prodotti che saranno portati al debutto quest'oggi. Ormai è praticamente certo, comunque, che Tim Cook e la sua compagine presentino l'iPad Mini del quale tanto si è parlato nelle ultime settimane, un tablet dotato di display da 7,85 pollici che - nella versione più economica - potrebbe costare 249 dollari. Le ultime indiscrezioni suggeriscono un probabile lancio sul mercato intorno al prossimo 2 novembre.

Dell'iPad Mini si è già detto che trattasi di un prodotto in qualche misura misconosciuto da Steve Jobs, contrario a form factor inferiori ai 10 pollici. Si è già detto, poi, come questo prodotto rappresenti per Apple una sfida non da poco: contrastare l'ascesa dei Kindle Fire e dei tablet a cuore Android salvaguardando nel contempo la posizione fin qui acquisita sul mercato dei tablet di dimensione superiore, dove la competizione diretta è con un'azienda rivale del calibro di Samsung. Il tutto a ridosso della stagione natalizia.


Al di là delle caratteristiche tecniche, di cui poco si sa, ma che sono facilmente intuibili, e del formato, con gli analisti concordi su un tablet tra i 7 e gli 8 pollici, la vera discriminante, quella su cui Apple si gioca la partita sarà il prezzo.
L'aggressività commerciale, considerata la posta in gioco, potrebbe essere cruciale, anche se il rischio per un'azienda come Apple, che ha fatto dei propri risultati finanziari una vera e propria corsa al record trimestre dopo trimestre, è un'erosione dei margini che potrebbe piacere poco agli azionisti.

Alle 19 italiane l'evento Apple: in arrivo l'iPad Mini? - IlSoftware.it