8446 Letture

Altre indiscrezioni su Spartan, il nuovo browser Microsoft

I tecnici di Microsoft stanno lavorando sullo sviluppo di un nuovo browser web, per il momento conosciuto con il nome in codice Spartan.
Stando alle voci di corridoio, Spartan dovrebbe assumere una posizione di primo piano nella versione definitiva di Windows 10, al momento attesa per il mese di marzo. Internet Explorer, pur restando presente in Windows 10 almeno "dietro le quinte", dovrebbe quindi essere rimpiazzato con un browser ampiamente rinnovato: Microsoft: debutto di un nuovo browser in Windows 10?.

Gli utenti di Spartan potranno inserire delle annotazioni direttamente sulle pagine web visitate con la possibilità di condividere il materiale con amici, colleghi e conoscenti. Come piattaforma per il servizio verrebbe ancora una volta utilizzato Microsoft OneDrive.


Spartan, inoltre, trarrà massimo vantaggio dall'integrazione con l'assistente digitale Cortana (Cortana sarà al servizio degli utenti di Windows 10). In questo modo verranno totalmente rimpiazzati gli attuali meccanismi di ricerca che legano il motore Bing ad Internet Explorer.

Il nuovo browser del colosso di Redmond consentirà di raggruppare istantaneamente le schede aperte o parte di esse in modo tale da separare quelle legate all'attività lavorativa da quelle riferite a ricerche personali.

L'obiettivo di Microsoft è quello di rendere Spartan un browser unico per tutte le piattaforme (PC, smartphone, tablet,...), un'applicazione disponibile su Windows Store che sarà aggiornabile molto più facilmente ed in qualunque momento.


Non ci sono ancora indizi sul nome definitivo che assumerà Spartan. È facile ipotizzare, comunque, che il prossimo 21 gennaio, in occasione di un importante evento organizzato da Microsoft ed incentrato su Windows 10, si possa avere qualche notizia in più.

Altre indiscrezioni su Spartan, il nuovo browser Microsoft - IlSoftware.it