lunedì 27 marzo 2017 di Michele Nasi 1861 Letture
Amazon consegnerà in 30 minuti con i suoi droni

Amazon consegnerà in 30 minuti con i suoi droni

La società guidata da Jeff Bezos mostra pubblicamente un suo drone capace di consegnare spedizioni per via aerea, attraversando sia suoli privati che pubblici.

Che Amazon voglia in futuro puntare sull'utilizzo dei droni per velocizzare ulteriormente le consegne non è una novità. La società di Jeff Bezos aveva infatti presentato, a suo tempo, il programma Prime Air incentrato proprio sull'ottimizzazione delle consegne per via aerea: Amazon presenta il drone Prime Air per le consegne.

Fino ad oggi tutti gli esperimenti di consegna di piccoli colli erano stati condotti sorvolando esclusivamente proprietà private.

Amazon consegnerà in 30 minuti con i suoi droni

Durante la MARS Conference, organizzata da Amazon, l'azienda leader nel settore dell'e-commerce ha invece effettuato dei test pubblici, dinanzi a una nutrita schiera di spettatori.




Questa volta le prove sono state autorizzate dalla FAA (Federal Aviation Administration) che ha dato il suo "nulla osta" al sorvolo delle aree pubbliche.
I portavoce di Amazon osservano che la legislazione statunitense è in corso di aggiornamento e presto le attività di consegna basate sull'utilizzo di droni dovrebbero essere permesse senza troppi passaggi burocratici.

Gur Kimchi, vice presidente di Amazon Prime Air, ha spiegato che i risultati appena ottenuti consentiranno di rendere una realtà le consegne in 30 minuti dal momento dell'ordine.
Come si vede nel video, basterà posizionare uno speciale tappeto con il logo Amazon per aiutare il drone nell'individuazione del miglior punto per l'atterraggio e il rilascio del pacchetto contenente il materiale ordinato.