3389 Letture

Amazon si appresta al lancio di cinque o sei nuovi tablet?

Di un rinnovo della proposta Kindle nel mese di luglio è da tempo che si parla. Ora che le settimane passano, da un lato ci si riferisce più genericamente ad un rilascio estivo, dall'altro si comincia a fornire qualche dettaglio aggiuntivo.

Secondo la stampa americana, che sta sondando in queste settimane i distributori dei prodotti a marchio Amazon nell'intento di ottenere da questi quante più indiscrezioni possibile, in cantiere non ci sarebbe solo un nuovo Kindle Fire, quel Fire 2 che potrebbe rappresentare la controffensiva nei riguardi del Nexus 7 di Google, ma una vera e propria pletora di annunci. Amazon si starebbe accidendo a presentare qualcosa come cinque o sei modelli "inediti" di dispositivi, di diverse taglie e dimensioni.

Proprio la ricchezza della proposta potrebbe spingere più avanti gli annunci facendoli cadere, in termini temporali, da settembre in poi, con l'evidente intento di cogliere l'onda della prossima stagione natalizia.


Nel frattempo, la società sta rafforzando il suo ecosistema e si prepara ad aprire un centro di design e di sviluppo in Europa. La location scelta è Londra, nel cuore dell'hub tecnologico della capitale britannica: Shoreditch.
La nuova sede avrà un'estensione di 47.000 metri quadri e ospiterà ingengeri software, specialisti del web, designer dedicati allo sviluppo di prodotti e servizi.

Nella nuova sede si parlerà di servizi innovativi per la TV digitale, di giochi e console, di smartphone e pc, di tutto quanto serve alla realizzazione dell'ecosistema vitale per garantire lo sviluppo del modello di business della società.

Lo staff verrà reclutato in primis dall'unione dei gruppi di lavoro ereditati dall'acquisizione di due media company britanniche acqusite lo scorso anno, per poi ampliarsi successivamente.

Amazon si appresta al lancio di cinque o sei nuovi tablet? - IlSoftware.it