5343 Letture

Anche Google+ presenta il suo pulsante "Condividi"

È ormai cosa nota che Google stia puntando molto sul suo social network estendendone le funzionalità e presentando nuovi meccanismi per la condivisione delle informazioni. Sino ad oggi una delle colonne portanti di Google+ è stato il pulsante "+1": inserito in una qualunque pagina web, consente al visitatore di esprimere il suo gradimento per i contenuti pubblicati.
I tecnici della società di Mountain View hanno deciso di affiancare un nuovo pulsante al celebre "+1": si tratta di "Condividi". Esso dà modo di "mettere a fattor comune" un contenuto apparso sul web pur senza esprimere il proprio gradimento.

Chiunque gestisce un sito web può già utilizzare il nuovo pulsante di Google ed inserirlo nelle pagine HTML utilizzando il codice generabile a questo indirizzo. Le varie proprietà ed attributi riportati nella pagina permettono di regolare l'aspetto grafico del pulsante: dimensione, lingua, indicazione del numero di condivisioni attivate dai lettori, URL da condividere e così via.


Come accade nel caso del pulsante "+1", anche "Condividi", una volta cliccato, invertirà i suoi colori sostituendo lo sfondo solitamente bianco con uno di colore rosso.

Con questa novità, il social network di casa Google si allinea a Facebook che già da tempo fornisce i due pulsanti "Mi piace", il cui comportamento è analogo al "+1" di Google+, e "Condividi".

Anche Google+ presenta il suo pulsante