4500 Letture

Anche Nokia entra nell'agone dei netbook

Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, da Nokia arriva la conferma: la società finlandese ha deciso di fare il suo ingresso sul mercato dei netbook.

Lo farà nel corso dell’autunno con un nuovo prodotto, annunciato oggi, denominato Nokia Booklet 3G. Dotato di processore Atom di Intel e di sistema operativo Windows, il nuovo dispositivo, che avrà un peso di 1,25 Kg e schermo da 10 pollici, fa dell’autonomia delle batteria il suo punto di forza: dodici ore di operatività sono garantite sulla carta da Nokia.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche del dispositivo, si parla di uno spessore nell’ordine dei 2 cm, di connettività 3G/HSPA e Wi-Fi, di A-Gps integrato.
Non manca poi una porta HDMI per i video ad alta definizione e di una web cam per supportare le funzionalità di videochiamata.

Nulla è dato di sapere, al momento, del pricing né della data di lancio del dispositivo: Nokia promette ulteriori informazioni il prossimo 2 settembre, in apertura del Nokia World.
Di certo la scelta di montare sul suo Booklet il sistema operativo Windows da un lato smentisce una serie di illazioni su una scelta "open" della casa finlandese finora circolate, dall’altro sembra rispondere in pieno alle tendenze in atto sul fronte netbook, che dopo un esordio tutto virato in chiave Linux, negli ultimi mesi ha visto una decisa rimonta del sistema operativo di casa Microsoft.

Molto, poi, dipenderà dal prezzo: è vero che il corredo che accompagna il netbook Nokia lo colloca in una fascia non certo entry di mercato, ma è altrettanto vero che il mercato stesso sembra ormai orientato su fasce di prezzo che partono da 299 euro per i modelli di ingresso e 350-450 euro per quelli di punta. Nokia non potrà discostarsene troppo.
www.01net.it

Anche Nokia entra nell'agone dei netbook - IlSoftware.it