1688 Letture

Anche Trend Micro lotta contro gli spyware, insieme con Intermute

Con un comunicato stampa, Trend Micro nota azienda da tempo attiva nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza informatica, ha annunciato l'acquisizione di Intermute, giovane società (nata solo nel 1999) da subito schieratasi nella lotta contro spyware e malware. Trend Micro, così, affiancando ai propri prodotti la tecnologia di SpySubtract - software antispyware di Intermute - vuole rafforzare la propria posizione anche per ciò che corcerne la prevenzione, la diagnosi e la neutralizzazione di tutte le minacce in circolazione in Rete rivolgendosi direttamente al mercato consumer ed a quello delle piccole e medie imprese.
Stando alle dichiarazioni rilasciate da Trend Micro, la gestione dell'antispyware dovrebbe restare al team di Intermute: gli sforzi delle due società dovrebbero convergere presto verso un'unica suite "all-inclusive" composta da un modulo antivirus, un firewall ed un antispyware.
Un campo di battaglia sempre più caldo quello dell'antispyware dopo le prese di posizioni da parte di Microsoft, Symantec e McAfee, con i rispettivi prodotti. Da parte sua, Intermute aveva tempo fa acquisito il codice sorgente di CWShredder (inizialmente elaborato da uno studente olandese), programma gratuito (ancora oggi ampiamente utilizzato: ne consigliamo l'uso; ved. questa pagina per il download) in grado di rilevare ed eliminare tutte le varianti di CoolWebSearch, uno degli spyware più difficili da "sradicare".
Ringraziamo Marco de Felice per la gentile segnalazione.

Anche Trend Micro lotta contro gli spyware, insieme con Intermute - IlSoftware.it