3816 Letture

Android: Google collabora con Mastercard e Citigroup

Stando alle notizie che stanno arrivando dall'altro versante dell'oceano, Google avrebbe avviato una collaborazione con Citigroup e Mastercard con l'obiettivo di sviluppare un nuovo sistema di pagamenti in mobilità che dovrebbe trasformare i telefoni Android in veri e propri borsellini elettronici.

Il colosso di Mountain View avrebbe così deciso di iniziare, con convinzione, i test sulla tecnologia NFC ("Near Field Communications"). Non appena il sistema sarà sufficientemente maturo, gli utenti dovrebbero poter effettuare i pagamenti presso i negozi attrezzati semplicemente posizionando i loro smartphone Android dinanzi agli appositi lettori posizionati alle casse. I rivenditore, invece, potranno eventualmente effettuare delle campagne mirate e promozionali direttamente sul punto vendita.

In una prima fase potrebbero usufuire del servizio i titolari delle carte di credito e di debito di Citigroup, attivando l'applicazione di mobile payment sviluppata per un modello già esistente di dispositivo Android compatibile (il Google Nexus S) e di altri di prossimo rilascio.


Ovviamente, la possibilità di pagare mediante il proprio telefonino sarà riservata solamente ai possessori di dispositivi che integrano il chip NFC. Gli scenari possibili sono tuttavia molteplici e potranno non riguardare esclusivamente i pagamenti senza l'uso di banconote, di assegni e di carte. Il gigante di Mountain View dovrà comunque ben soppesare le applicazioni costruite attorno alla tecnologia NFC in modo da non incorrere in problematiche strettamente correlate con il tema della tutela della privacy degli utenti.

Android: Google collabora con Mastercard e Citigroup - IlSoftware.it