5323 Letture

Android domina in Europa, cresce Windows Phone

Android continua a crescere. Secondo i dati appena resi noti da Kantar, il robottino verde avrebbe fatto segnare un segno più in tutte le aree geografiche prese in esame. Nel periodo preso in esame, l'ultimo trimestre 2013, Android ha registrato un +5,7% in termini di quote di mercato nella sola Europa portandosi al 68,6% del totale. Il termine di paragone è lo stesso periodo dell'anno precedente.
Ed è proprio l'Italia la nazione europea che sembra credere in modo più convinto in Android: i dispositivi basati sul sistema operativo di Google rappresentano il 66,2%, con un +12% rispetto ai dodici mesi precedenti. Di contro, nel nostro Paese è stato rilevato un arretramento piuttosto marcato per Apple iOS, sceso al 12,8% (-10,3%).
Risultati ancora una volta molto positivi per Windows Phone che, secondo Kantar, almeno in Italia, avrebbe già superato iOS in termini di quote di mercato. Il sistema operativo di Microsoft avrebbe messo la freccia attestandosi al 17,1% (+4,4%).
Anche in questo caso, è proprio in Italia che Windows Phone sarebbe riuscito a guadagnare la fetta di mercato più importante, molto più che negli altri Paesi del vecchio continente.


Per quanto riguarda Android, il balzo in avanti più deciso è stato evidenziato nell'area dell'America Latina dove il sistema operativo gode già di percentuali "bulgare", pari all'83,5% (+21,9% rispetto all'anno precedente).

Anche negli Stati Uniti è Android a guidare la classifica con il 50,6% (+4,4%) superando in modo deciso Apple iOS che scende al secondo posto con il 43,9% (-5,8%). Windows Phone si posiziona terzo (4,3%; +1,9%) con una percentuale che però è ancora ben lontana dai valori mediamente rilevati in Europa.


Il mercato cinese è dominato da Android (78,6%; +4,9%) mentre Apple resta al palo al 19% (-2,2%) in attesa di rendere operativo l'importante accordo commerciale stretto con il primo operatore telefonico del Paese (Apple vuole conquistare la Cina: accordo con il primo operatore telefonico).

Il Giappone resta invece ancora feudo di Apple che continua a detenere il 69% di tutte le vendite di smartphone.

Prendendo in esame i vari produttori, invece, secondo "Kantar" il colosso coreano Samsung sarebbe oggetto di una comptezione sempre più agguerrita. In Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna, Samsung detiene il 40,3% del mercato (-2,2%) mentre in Cina solo il 23,7%. Proprio nel Paese di Pechino sono i brand "locali" a fare la parte del leone: basti ricordare, ad esempio, il nome di Xiaomi (Hugo Barra lascia Google e passa alla cinese Xiaomi) che, in termini di vendite, in Cina ha superato sia Samsung che Apple.

Android domina in Europa, cresce Windows Phone - IlSoftware.it