40361 Letture

Apertura cartelle lenta in Windows, come risolvere

Se in Windows le cartelle si aprono lentamente ed è necessario attendere diversi secondi prima di poter selezionare un file, alcuni semplici interventi consentono di velocizzare le cose azzerando le attese.

Tipicamente, quando in Windows si aprono cartelle contenenti molti file è cosa piuttosto comune che compaia una barra di avanzamento di colore verde. Tale barra, spesso, procede da sinistra verso destra molto lentamente ed il contenuto della cartella compare "alla spicciolata".

Se l'apertura delle cartelle in Windows è lenta è possibile applicare alcuni passaggi.

1) Ottimizzazione del contenuto della cartella

Windows, di regola, prova ad ottimizzare la visualizzazione delle varie cartelle sulla base del loro contenuto. Anche nel caso delle cartelle di sistema (ad esempio Documenti e Download), generalmente le più utilizzate, è possibile fare clic con il tasto destro del mouse su di esse e scegliere Proprietà.


Cliccando sulla scheda Personalizza, nel caso delle cartelle particolarmente lente a caricarsi, è possibile selezionare Elementi generali.

Apertura cartelle lenta in Windows, come risolvere

2) Eliminare dall'indicizzazione automatica il contenuto delle cartelle che non interessano

Nel caso in cui le cartelle che si aprono lentamente contenessero file che non necessitano di indicizzazione (e quindi non debbono essere individuati con una ricerca agendo sull'apposita casella del menu Start o sulla charm bar di Windows 8.1), si può digitare Opzioni di indicizzazione (in Windows 7, Windows 8, Windows 8.1 o Windows 10) nella casella di ricerca e premere Invio.


Dalla finestra Percorsi inclusi, si possono escludere le cartelle che non si vuole vengano indicizzate da parte di Windows.

Apertura cartelle lenta in Windows, come risolvere

Per maggiori informazioni, suggeriamo anche una lettura dell'articolo La ricerca di Windows 7 non funziona? Ecco come impostarla al meglio e cercare nel contenuto dei file.

3) Organizzare i file in sottocartelle

Un intervento intelligente consiste anche nell'organizzazione dei tanti file conservati in una cartella all'interno di più sottocartelle.

In altre parole, una cartella ben ordinata ed organizzata in sottocartelle viene caricata più rapidamente da parte di Windows.
Viceversa, una cartella contenente migliaia di file alla rinfusa risulterà indubbiamente più lenta ad aprirsi.

In alcuni casi è possibile che certe cartelle utilizzino collegamenti facenti riferimento ad altre locazioni che non esistono più o che non sono valide.
La presenza di tali collegamenti può contribuire a rallentare enormemente il caricamento di una cartella in Windows. È quindi bene accertarsi che non accada nulla di simile.

4) Disattivare l'anteprima dei file

Se tutto quanto indicato in precedenza non dovesse sortire il risultato sperato, l'ultima ratio può essere la disabilitazione delle miniature dei file ossia dell'anteprima del loro contenuto.

Apertura cartelle lenta in Windows, come risolvere

Per procedere, basta aprire la cartella che si carica lentamente, premere il tasto ALT sulla tastiera quindi selezionare Strumenti, Opzioni cartella.


Nella scheda Visualizzazione, si può provare ad attivare la casella Mostra sempre le icone, mai le anteprime.


  1. Avatar
    DaniloBB
    03/02/2016 09.38.46
    4) a che serve il tasto ALT sulla tastiera ? io ci vado lo stesso senza schiacciarlo dentro la cartella a Strumenti, Opzioni cartella ...
  2. Avatar
    Giallu
    13/11/2015 10.26.17
    Michele, grazie. Il mio incubo degli ultimi mesi. Con Win10, anche con SSD. E dischi esterni. Mo provo le tue indicazioni. :applauso:
Apertura cartelle lenta in Windows, come risolvere - IlSoftware.it