3050 Letture

Apple Proactive debutterà in iOS 9, rivale di Google Now

Apple avrebbe già pronto un nuovo assistente digitale, capace di meglio rivaleggiare con Google Now. In corso di sviluppo già da qualche anno, l'assistente - che potrebbe affiancare Siri ampliandone le abilità - dovrebbe essere portato al debutto in iOS 9.

Apple Proactive debutterà in iOS 9, rivale di Google Now

Battezzato, per il momento, con il nome in codice di Proactive, l'assistente digitale rielaborerà i dati provenienti da Siri, da Calendar, Contatti, Passbook e dalle applicazioni di terze parti per fornire informazioni personalizzate per ciascun utente, sulla base dei suoi interessi e delle sue abitudini.

Proactive saprà interfacciarsi anche con l'app Maps fornendo in tempo reale l'indicazione dei punti di interesse più rivelanti per l'utente. Sarà posizionato sul lato sinistro della schermata Home di iOS andando a sostituire il menu Spotlight, utilizzabile anche per accedere alle funzionalità di ricerca.


Gli sviluppatori, utilizzando un'apposita API, saranno liberi di interagire con Proactive in modo da mettere a disposizione della nuova funzionalità le informazioni elaborate o prodotte dalle proprie app.

L'"inedita" funzionalità, almeno per Apple, dovrebbe essere presentata in occasione della prossima edizione della WWDC (Worldwide Developers Conference), organizzata per il prossimo 8 giugno.

Apple Proactive debutterà in iOS 9, rivale di Google Now - IlSoftware.it