4996 Letture

Apple: accordo con PrimeSense e sensore 3D in arrivo?

Secondo alcune fonti vicine all'azienda, Apple sarebbe in procinto di concludere l'acquisizione di PrimeSense, società israeliana che ha sviluppato e realizzato la prima versione del sensore di Microsoft Kinect per Xbox 360. La Mela avrebbe sborsato una somma pari a 345 milioni di dollari per accaparrarsi PrimeSense, la cui tecnologia di riconoscimento tridimensionale degli oggetti è oggi utilizzata in 20 milioni di dispositivi in tutto il mondo.
La manovra di Apple potrebbe trovare giustificazione nel lancio, forse nel corso del 2015, di una Apple TV completamente rivista che potrebbe quindi integrare le caratteristiche di riconoscimento dei gesti dell'utente e dei suoi movimenti a corpo libero. La medesima tecnologia potrebbe venire sfruttata anche nelle prossime generazioni di iPhone ed iPad.

Per quanto riguarda la nuova Xbox One, al debutto il prossimo 22 novembre, Microsoft non si è più affidata a PrimeSense realizzando il sensore di Kinect senza l'ausilio dell'azienda israeliana. Apple, evidentemente, ritiene l'accordo con PrimeSense assolutamente strategico perché consentirà di "ereditare" quel know how che è stato utilizzato per coadiuvare lo sviluppo dei prodotti della concorrenza.

Apple: accordo con PrimeSense e sensore 3D in arrivo? - IlSoftware.it