6328 Letture

Apple iPhone 4: non è solo una questione di stile

Alla fine si è avuta la conferma: il telefono dimenticato in un bar da un dipendente Apple era proprio l'iPhone 4. Quell'iPhone che Steve Jobs ha presentato ufficialmente agli oltre 5.200 sviluppatori presenti al Moscone Center di San Francisco, nell'intervento di apertura all'annuale evento WWDC.
E ancora una volta Jobs ha colpito nel segno: non ha mostrato solo un'evoluzione del prodotto, ma una sua rivoluzione, che ne restituisce una versione distante anni luce dall'iPhone come lo abbiamo conosciuto sinora. Lo stesso Jobs ha affermato: "L'iPhone 4 è la più grande evoluzione dall'iPhone originale".

Ed è vero. Non sono solo le oltre 100 nuove funzioni a far la differenza (e già forse queste basterebbero) con i modelli precedenti. Apple ha anche rivisto il design del telefono, che ha perso la caratteristica bombatura: ora si presenta più squadrato, più essenziale, ma anche più sottile.
L'iPhone 4 ha uno spessore di 9,3 mm, il che lo rende oggi lo smartphone più sottile al mondo.


Nuovo è anche il display, che è sicuramente uno dei punti forti del nuovi iPhone. La dimensione non è cambiata (parliamo sempre di una diagonale di 3,5"), quello che invece è cambiato è la risoluzione che nel nuovo dispositivo raggiunge 960 x 640 pixel (quattro volte i pixel di iPhone 3GS e il 78% dei pixel di un iPad). Questo risultato è stato ottenuto grazie all'impiego del nuovo schermo Retina, in cui è stata notevolmente ridotta la dimensione del singolo pixel. Il risultato è stato una risoluzione di 326 pixel per pollice (ppi).

Dicevamo che l'iPhone 4 presenta un design completamente rinnovato: la parte frontale e posteriore sono di vetro alluminosilicato, chimicamente rinforzato per essere 30 volte più duro della plastica, più resistente ai graffi e più durevole. I vetri posteriore e anteriore hanno un rivestimento oleofobico che facilità la pulizia. A racchiudere iPhone 4 sui lati c'è una banda di acciaio che è 5 volte più forte dell'acciaio standard.


Il nuovo iPhone 4 integra FaceTime, la nuova funzione per le video-chiamate (utilizzabile solo in reti Wi-Fi), e una fotocamera da 5 megapixel, con autofocus e flash LED e capace di registrare video HD.
A gestire il funzionamento troviamo il processore Apple A4, lo stesso dell'iPad, fatto questo che ha consentito di limitare il consumo energetico, da sempre un aspetto critico per il telefono di Apple: iPhone 4 offre 7 ore di tempo di conversazione su rete 3G, fino a 10 di navigazione Internet Wi-Fi, fino a sei ore su rete 3G, fino a 10 ore di riproduzione video e fino a 40 ore di riproduzione audio.

Dotato di un secondo microfono e di un avanzato software per la rimozione dei rumori di fondo per una miglior qualità delle chiamate in luoghi rumorosi, iPhone 4 offre anche connettività Wi-Fi 802.11n e quad-band HSUPA con una velocità di download fino a 7,2 Mbps e 5,8 Mbps in upload.
L'accelerometro viene affiancato da un giroscopio a 3 assi che fornisce una sensibilità su 6 assi come il sopra e il sotto, da lato a lato, avanti e indietro, beccheggio e rollio, migliorando l'esperienza di gioco.

Su iPhone 4 gira iOS 4, la nuova versione del sistema operativo, che include oltre 100 nuove funzionalità e 1500 nuove API per gli sviluppatori.
Tra le funzioni introdotte, citiamo il Multitasking (per gestire più app contemporaneamente), Folders (permette di organizzare le app in collezioni spostando un'app sopra l'altra creando automaticamente una cartella con il nome basato sulla categoria delle app selezionate), la Mail migliorata, un più accurato supporto Enterprise e la nuova piattaforma pubblicitaria mobile iAd di Apple.

iPhone 4 sarà disponibile negli Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania e Giappone il 24 giugno. Negli Stati Uniti avrà un prezzo di 199 dollari nella versione da 16 GB e di 299 in quella da 32 GB. L'acquisto prevede la sottoscrizione di un contratto di due anni. Sempre il 24 giugno sarà disponibile un nuovo modello iPhone 3GS 8GB per soli 99 dollari (US). Il sistema operativo iOS 4 sarà disponibile il 21 giugno come un aggiornamento gratuito attraverso iTunes e potrà essere usato su tutti gli iPhone e iPod Touch, però solo gli iPhone 3 G e la seconda e la terza generazione di iPod touch potranno sfruttare tutte le funzionalità, prima fra tutte il multitasking.


In Italia, il nuovo iPhone 4 dovrebbe arrivare a luglio, ma non sono stati annunciati né la data definitiva né i prezzi.

La nuova versione del telefono di Apple porterà con sé anche due importanti novità sul versante software. La prima è l'app iMovie per iPhone che consentirà di associare clip video, aggiungere transizioni dinamiche e temi e di include foto e musica. Costerà 4,99 dollari.
La seconda novità è l'app iBooks per iPhone 4, prelevabile come download gratuito dall'App Store e che includerà il nuovo iBookstore di Apple con oltre 60.000 libri già disponibili. L'app iBooks memorizzerà e sincronizzerà la posizione attuale e ogni altro segnalibro, sottolineatura o note create, in tutte le copie dello stesso libro sul iPad, iPhone o iPod Touch.

www.01net.it

  1. Avatar
    Malivan
    09/06/2010 00:05:04
    Trovo molto ma molto più innovativo l'N900 della Nokia per prestazioni, potenzialità, etc... Ammetto comunque che il nuovo iPhone sia dannatamente bello dal punto di vista del design e, come si sa, anche l'occhio vuole la sua parte...
  2. Avatar
    Benny Evangelista
    08/06/2010 15:37:34
    L'80% di iPhone 4 è puro marketing. Cosa ci sarà mai di davvero rivoluzionario e innovativo? La forza di Apple sta indubbiamente nel saper creare hype con i suoi dispositivi, che sicuramente sono dei gioielli tecnologici e hanno l'indubbia qualità di avvicinare anche i profani all'hi-tech, ma non fanno nulla di più di molti altri device in circolazione. Personalmente non sopporto la loro politica del "ti do uno strumento potentissimo ma ci fai quello che dico io. E solo quello.", ma per un utente medio (che, la maggior parte delle volte, compra l'iPhone perché "va di moda") basta e avanza. Aspetto cmq prezzi e tariffe italiane per vedere se resto ancora su Nexus one :wink: saluti! Benny
  3. Avatar
    Michele Nasi
    08/06/2010 14:09:15
    Hai fatto benissimo a lanciare la provocazione. Giusto parlarne. Sicuramente Steve Jobs è abilissimo nel lanciare nuovi prodotti facendo apparire novità sensazionali delle soluzioni già integrate, via a via, in precedenza, anche in altri dispositivi.
  4. Avatar
    giuseppe4
    08/06/2010 13:21:37
    Mi permetto di dissentire, dicendo che per me è solo design e marketing. Molte nuove funzionalità esistono da anni. Multitasking è limitato non è a livelli di Nokia e Android e il multitasking l' avevo già con il mio nokia 6630 di molti anni fa. Fotocamera: 5 mpx ormai è standard su telefono di fascia alta anzi molti telefoni ormai hanno 8 mpx e più Video HD: molti nuovi telefono hanno già questa caratteristica Cartelle: sempre una cosa vecchia.... Videochiamata: non è certo una novità... e Apple permette solo tramite wi-fi che bufala Ne volete ancora?
Apple iPhone 4: non è solo una questione di stile - IlSoftware.it