4692 Letture

Apple: il ritorno di Steve Jobs. Di scena il software alla WWDC.

Steve Jobs, CEO di Apple, potrebbe tornare al lavoro entro la fine di Giugno. E' quanto anticipano diverse fonti, tra le quali "The Wall Street Journal". Jobs era stato costretto a prendersi sei mesi di congedo a causa di gravi problemi di salute. La notizia non è ancora confermata ma sembra molto probabile.

Lunedì aprirà i battenti la "WorldWide Developers Conference" (WWDC) di Apple, in programma come da tradizione a San Francisco. Per l'occasione, dovrebbe essere Philip Schiller - senior vice president of Worldwide Product Marketing - a fare le veci di Steve Jobs. Alcune indiscrezioni fanno riferimento, però, ad una possibile partecipazione del CEO dell'azienda della mela.

In queste ultime ore che precedono l'apertura di WWDC, in molti tentano - come nel più tradizionale dei copioni - di carpire qualche anticipazione su quanto verrà annunciato nei prossimi giorni, anche se nulla di elettrizzante sembra esserci all'orizzonte.


Il mondo consumer e gli analisti che vedono in questo segmento il successo della società negli utlimi anni, preconizzano una varietà di nuovi gadget, incluso il tanto atteso tablet-mini-pc, del quale non dovrebbero tuttavia esserci tracce fino al prossimo anno.
Più pragmatica, la società ha anticipato che gli annunci di quest'anno potranno forse sembrare meno sexy a una certa fetta di pubblico, ma riguarderanno il sistema operativo. Cosa che, a una platea di sviluppatori che intorno a Mac OS X ha costruito la propria professionalità, potrebbe in fondo fare più piacere.

L'iPhone dovrebbe in ogni caso essere "on stage" e se anche non dovessero esserci grandi novità dal punto di vista del dispositivo, qualcuna - e molto importante - potrebbe riguardare il marketing di prodotto. L'ipotesi, accreditata da più fonti, è che Apple possa finalmente decidersi ad abbassarne i costi: i desiderata puntano a un modello da 99 dollari, magari con un operatre diverso da At&t.

Apple: il ritorno di Steve Jobs. Di scena il software alla WWDC. - IlSoftware.it