1673 Letture

Apple rilascia un corposo aggiornamento per Mac OS X

Apple ha rilasciato un aggiornamento che risolve all'incirca una novantina di vulnerabilità di sicurezza presenti sia nei file che compongono il sistema operativo Mac OS X vero e proprio, sia nelle applicazioni - sviluppate da terze parti - che la piattaforma della società della mela integra.
Nello specifico, l'aggiornamento "2008-002" risolve 87 falle di sicurezza presenti nelle versioni client e server di Mac OS X 10.4 e Mac OS X 10.5. L'update è definito "da record" perché mette una pezza ad un numero di problematiche che è pari addirittura alla metà di tutte le patch rilasciate da Apple nel corso del 2007.

Diversamente rispetto ad altri produttori software, Apple non classifica le patch via a via rese disponibili secondo il livello di pericolosità. Un gran numero di patch che compongono l'aggiornamento appena rilasciato sono però accompagnate dalla dizione "arbitrary code execution", indicazione che rivela come la vulnerabilità risolta possa essere potenzialmente sfruttata, da parte di malintenzionati, per eseguire codice nocivo sul sistema Mac.


Gli aggiornamenti possono essere applicati servendosi della funzionalità integrata nel sistema operativo oppure prelevandoli dall'area download di Apple.
Il "peso" del pacchetto di aggiornamento può variare da 50 a 108 MB.

Apple rilascia un corposo aggiornamento per Mac OS X - IlSoftware.it