2128 Letture

Apple rilasciata la nuova beta di Boot Camp 1.3: Windows su Mac

Apple ha rilasciato un aggiornamento del suo Boot Camp, software che permette ai sistemi Mac basati su architettura Intel di far girare Windows XP e la versione a 32 bit di Vista: sebbene il più recente sistema operativo Microsoft fosse installabile su Mac già servendosi della precedente versione di "Boot Camp", lo scoglio più difficoltoso da superare consisteva nell'indisponibilità di driver specificamente concepiti per Vista.
Le novità della versione beta di Boot Camp 1.3 riguardano essenzialmente la retroilluminazione della tastiera (MacBook Pro), la sistemazione di alcuni errori collegati con la traduzione nelle varie lingue ed il miglioramento del supporto driver, soprattutto per ciò che riguarda le schede grafiche. Già con il rilascio della versione 1.2 di Boot Camp, avvenuto a fine Marzo scorso, Apple aveva iniziato a fornire tutti i driver necessari per l'installazione e l'utilizzo di Windows Vista semplificando notevolmente anche la procedura d'installazione e di aggiornamento degli stessi. Il nuovo modulo "Apple Software Update" consente infatti di scaricare le ultime versioni dei driver e del software Apple direttamente da Windows.
E' stato dichiarato che Boot Camp verrà inserito in "Leopard" ma non è ancora chiaro in che modo sarà integrato con il sistema operativo.

Apple rilasciata la nuova beta di Boot Camp 1.3: Windows su Mac - IlSoftware.it