3237 Letture

Apple sana le vulnerabilità di Safari e rilascia la 4.0.5

Apple ha rilasciato Safari 4.0.5, un aggiornamento per il browser della società della mela che provvede a sanare sedici vulnerabilità. Sei delle falle di sicurezza interessano la versione Windows del prodotto mentre le restandi dieci riguardano sia gli utenti del sistema operativo Microsoft, sia coloro che impiegano Mac OS X.

Le lacune risolvibili attraverso l'applicazione dell'aggiornamento consentono di evitare i rischi di vedere eseguito, sul proprio personal computer, del codice dannoso. In particolare, Safari 4.0.5 corregge diverse imperfezioni nella gestione dei file in formato TIFF, BMP, degli URL esterni e dei profili.

Le vulnerabilità che interessano il motore di rendering WebKit, invece, possono anch'esse condurre all'esecuzione di codice nocivo od al crash dell'applicazione. Gli sviluppatori di Apple hanno risolto problematiche, individuate in WebKit, relative ad una scorretta gestione di oggetti HTML, di documenti XML, di tag HTML nidificate, alla resa dei fogli di stile.


Safari 4.0.5, inoltre, fa proprie anche alcune migliorie legate alla stabilità del software ed alla compatibilità con i plug-in sviluppati da terze parti. L'aggiornamento è scaricabile ed installabile ricorrendo alla funzione di update integrata nel programma oppure facendo riferimento a questa pagina.

Apple sana le vulnerabilità di Safari e rilascia la 4.0.5 - IlSoftware.it