6546 Letture

Apple: sotto attacco il sito degli sviluppatori

Chiuso per tre giorni. Poi, nella giornata di domenica, la spiegazione: il sito degli sviluppatori di Apple sarebbe stato attaccato da qualcuno che ha compromesso la sicurezza delle informazioni relative ai nomi e agli indirizzi di posta degli iscritti alla community.
Il comunicato ufficiale di Apple sottolinea che le comunicazioni sensibili sono cifrate e l’autore o gli autori dell’attacco non vi hanno potuto avere accesso, tuttavia, oltre a informare come suo dovere gli utenti di quanto accaduto, la società ha preferito mantenere ancora fuori linea il sito per valutare gli effetti reali dell’attacco.

Sciolti dunque tutti i dubbi iniziali, soprattutto in merito a un possibile coinvolgimento dell’iTunes Store e dei suoi utenti, resta qualche perplessità sul tempo trascorso dalla messa offline del servizio e la dichiarazione della causa del disservizio.
Qualcuno parla di tardiva dichiarazione, soprattutto a fronte di una Apple che ancora sostiene di non avere un’idea precisa dell’entità della violazione e del numero di account compromessi.
Secondo altri commentatori, l’ipotesi sarebbe meno grave: a fronte di una segnalazione da parte di un hacker britannico di alcune importanti vulnerabilità, Apple avrebbe optato per la messa offline dell’intero sistema, per poterlo ripristinare ex novo.


Gli sviluppatori il cui contratto è in questi giorni in scadenza, hanno ricevuto da Apple una estensione della sottoscrizione per una settimana: questo potrebbe dunque essere il tempo limite che la società si è concessa per riportare tutto alla normale operatività.

Apple: sotto attacco il sito degli sviluppatori - IlSoftware.it