2088 Letture
Apple sta già lavorando sui display a microLED per sostituire gli OLED

Apple sta già lavorando sui display a microLED per sostituire gli OLED

Difficile che Apple mandi subito in pensione gli schermi OLED usati, per la prima volta, nei suoi iPhone. Purtuttavia, la società di Cupertino potrebbe presto rilasciare una nuova generazione di smartwatch con display a microLED.

La tecnologia OLED per la realizzazione dei display è al momento considerata come "lo stato dell'arte". Stando a fonti vicine all'azienda, però, Apple starebbe già valutando la futura adozione della tecnologia microLED, nonostante il primo dispositivo basato su display OLED sia stato proprio l'iPhone del decennale, iPhone X.

Con l'utilizzo della tecnologia microLED, Apple si prefigge di superare quei problemi di degradazione dei LED già riscontrati con gli schermi OLED e offrire una migliore luminosità, contrasti più elevati e tempi di risposta più rapidi.

Apple sta già lavorando sui display a microLED per sostituire gli OLED

Apple avrebbe però riscontrato non poche difficoltà tecniche nella realizzazione dei pannelli a microLED ed è per questo motivo che l'azienda di Tim Cook si sarebbe rivolta a TSMC.
Ogni microLED ha una dimensione pari a circa 10 μm, mettendo in crisi gli strumenti utilizzati in produzione da moltissime aziende di primo livello.


TSMC sarebbe quindi chiamata a risolvere gli impedimenti tecnici sinora incontrati per arrivare alla realizzazione dei primi pannelli utilizzabili, in primis, nelle nuove generazioni di smartwatch Apple. Solo in un secondo tempo, Apple valuterà la creazione di schermi a microLED di dimensioni molto più grandi, come quelli utilizzati nei suoi iPhone.

Apple sta già lavorando sui display a microLED per sostituire gli OLED - IlSoftware.it