4042 Letture

Aria dà il via ai lavori per il Wimax

Il Wimax di Aria entra nella fase operativa. Sono stati conclusi tutti gli accordi necessari inclusi quelli con i vendor che forniranno tutti gli apparati necessari per il deployment della rete e gli accordi per l’utilizzo dei siti esistenti.
Così, entro il 30 giugno 2009, saranno installate 1.200 stazioni Wimax su tutto il territorio nazionale in modo da coprire entro il 2009 gran parte dei territori attualmente in digital divide.

Il servizio sarà a brevissimo termine attivato in più di cento comuni italiani del nord, centro e sud che si trovano senza banda larga. In cinque sono 4.500 le stazioni Wimax previste dal piano dell’operatore umbro.

  1. Avatar
    utente internet
    29/10/2008 09:04:19
    Secondo me il costo di questa operazione è molto elevato.
    Chi si farà carico di sostenere questi costi?
    Mi auguro non le strutture pubbliche ( cioè noi ).
    Non dimentichiamo che solo per le licenze si sono già spesi più di 130 milioni di euro.

    :?: :shock:
Aria dà il via ai lavori per il Wimax - IlSoftware.it